Politica

Elezioni Regionali Friuli Venezia Giulia, vince centro-destra con Fedriga

La coalizione di centro-destra ha vinto le elezioni regionali del Friuli Venezia Giulia, tenutesi nella giornata di ieri. Per Massimiliano Fedriga, candidato della coalizione ed importante esponente della Lega, un successo nettissimo: ben il 57,1% dei voti. Staccati gli altri candidati: Sergio Bolzonello del centro-sinistra si ferma al 26,8%, Alessandro Morgera del M5S al 11,6%, Sergio Ceccoti del Patto per le Autonomie al 4,3%.

Per quanto riguarda le percentuali dei partiti, risultato straordinario per la Lega, che prende il 34,9%. La seconda della coalizione è Forza Italia con il 12%; quindi la lista civica Progetto FVG Per Una Regione Speciale Fedriga Presidente al 6,3; buon risultato anche per Fratelli D’Italia, al 5,46. Chiude l’altra lista civica Autonomia Responsabile al 3,9%. Tra le forze sconfitte, tiene il PD, che raccoglie il 18%, mentre delude il Movimento Cinque Stelle, con solo il 7%. Chiude Patto per le Autonomie al 4%.

Centro-destra, altra regione strappata al PD

Un altro successo per il centro-destra quindi, che la settimana scorsa si era aggiudicato anche le regionali del Molise: entrambe le regioni sono state strappate al PD, come del resto la Sicilia a novembre. A questo si deve aggiungere la riconferma in Lombardia nelle elezioni del 4 Marzo, con il solo Lazio che è rimasto nelle mani del centro-sinistra.

Elezioni Friuli Venezia Giulia, ripercussioni a livello nazionale?

Possono queste elezioni influenzare la formazione del governo? Certamente è un punto a favore della scelta di Salvini di non rompere la coalizione di centro-destra, nonostante dell’iniziale  “corteggiamento” di Di Maio, che ora è in attesa di ricevere una risposta al PD.

Tuttavia le parole di Matteo Renzi, che nella giornata di ieri ha escluso un accordo con i pentastellati, sembrano spingere in direzione della soluzione meno auspicata dal Presidente della Repubblica, e cioè un ritorno alle urne già entro l’anno, eventualmente con una modifica alla legge elettorale che ha contribuito a produrre lo stallo

Tag

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close