Elezioni Roma, Razzi: “Per eliminare i ratti libererò mezzo milione di gatti”

Elezioni Roma, Razzi:

L’ex senatore di Forza Italia, Antonio Razzi, è uno dei candidati a Sindaco della città di Roma. Per cercare di convincere i suoi elettori ha portato avanti una proposta molto particolare che ha spiazzato ed incuriosito un po’ tutti. Si tratta dei ratti, ma andiamo a vedere nel dettaglio di cosa si tratta.

Il senatore ha deciso di affrontare il problema dei ratti, che nella capitale sono davvero tanti, adottando un metodo antico quanto efficace. Si tratta infatti di tenere pronti all’azione circa mezzo milione di gatti, che Razzi vorrebbe far arrivare direttamente dall’Oriente.

“Nel mio programma di sindaco, uno dei punti è liberare la Capitale dai topi che ormai l’hanno invasa. È una proposta elementare ed ecologica. Gli animali saranno dislocati nei punti nevralgici della città. Ho già preso contatti. Non c’è più tempo, più giorni passano e più aumentano i topi che ormai hanno invaso Roma”.

Una proposta davvero singolare che resterà di sicuro impressa nella mente dei romani. Che la semplicità non sia la chiave per prendere il comando della città eterna? Ricordiamo che gli altri candidati sono Giorgia Meloni, Virginia Raggi, Roberto Giachetti, Guido Bertolaso e Alfio Marchini.

LEGGI ANCHE: 

Nata l'11 dicembre 1990 a Catania e laureata in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi della città etnea. Ho iniziato a scrivere un po' per gioco nel 2012. La mia materia prima è il calcio, occhio però... più che i tacchetti preferisco indossare il tacco 12! Adoro la musica e mi diletto ad armeggiare tra i fornelli. Il mio piatto forte? Chiedetelo ai "miei" assaggiatori...