Elisabetta Canalis nuda contro l’uso delle pellicce

Una campagna di sensibilizzazione per l'abolizione delle pellicce e il rispetto degli animali

Elisabetta Canalis nuda contro l'uso delle pellicce 2

Elisabetta Canalis, arrabbiata e delusa, si fa portavoce e si schiera con la PETA (People for the Ethical Treatment of Animals) mostrandosi nuda in una campagna di sensibilizzazione per abolire l’uso delle pellicce.

Elisabetta Canalis si rivolge e lancia un appello alla rivista di moda “Vogue” indirizzata al nuovo direttore della rivista Emanuele Farneti subentrato al posto della scomparsa di Franca Sozzani, promettendo che sulla rivista di moda fosse dato spazio ad una nuova linea editoriale. Per questo motivo Elisabetta Canalis, ha deciso di scendere in campo e mostrarsi nuda e di chiedere al nuovo direttore Farneti di eliminare le pellicce dalle pagine di “Vogue”.

Queste sono le parole della show-girl italiana in merito alla sua campagna contro la lotta alle pellicce: “Ogni giacca in pelliccia o taglio di pelliccia sono stati presi da un essere vivente terrorizzato che è stato catturato in natura o che ha vissuto una vita di miserie rinchiuso in una spoglia gabbia di metallo prima di essere affogato, folgorato, avvelenato o spellato vivo. Io, così come tanti dei vostri lettori, desidero vedere Vogue muovere un passo verso un futuro compassionevole per la moda, impegnandosi a non promuovere la pelliccia sulle sue pagine”.

Sono nato in provincia di Bergamo nel 1982, ed è qui che continuo a vivere… Musica, Moda e Fotografia sono la mia vera passione. Musica: da sempre ho l’esigenza di ascoltare, avvicinarmi a nuovi suoni e conoscere i nuovi talenti della musica, Moda tutto quello che è lusso, abiti accessori io impazzisco, Fotografia: è la mia vera più grande passione, scattare, immortalare, cogliere l’attimo e renderlo vivo per sempre… questa è l’immagine.