Epifania 2016: l’omaggio di Napoli a Pino Daniele

Pino Daniele: “Nero a metà Live” in uscita il disco tratto dall’ultimo concerto

Lo scorso 4 gennaio al Teatro Mediterraneo di Napoli si è tenuto un importante evento cittadino e nazionale: il Concerto per l’Epifania 2016 dal titolo “Terre mie”, ideato e organizzato dall’associazione Oltre il Chiostro onlus di Napoli, e portato avanti dall’associazione Musica dal mondo. Migrazioni, sostenibilità ambientale ed ecosistema sono le tematiche più importanti affrontate durante il concerto dell’Epifania a Napoli per contrastare la difficile realtà storica che sta attraversando il vecchio continente dell’Europa: rappresenta un momento in cui mettere da parte le diversità e ritrovarsi insieme in armonia attraverso la musica.

Il concerto, che sarà trasmesso il 6 gennaio 2016, giorno dell’Epifania, rappresenta non soltanto la festività che chiude il periodo natalizio ma anche l’omaggio che la città di Napoli rivolge ad uno dei simboli della città: ad un anno dalla scomparsa del cantautore Pino Daniele, si celebra il suo ricordo e il suo talento mediante una rivisitazione musicale affidata ad Enzo Avitabile, della canzone “Terra mia”, emblema che ribadisce il concetto di identità, unione e casa. Tra gli ospiti presenti al Teatro Mediterraneo, alla Mostra d’Oltremare, sono stati invitati Sarah Jane Morris e Hindi Zahra.

Napoli si riunisce in un grande concerto per concludere il Natale, sostenendo l‘hashtag #unannosenzaPino: l’evento, che ha riscontri culturali, verrà trasmesso mercoledì 6 gennaio alle ore 9,35 su Rai Uno.

Leggi anche 

Laureanda in Letterature Moderne Comparate per il Corso di Laurea in Filologia Moderna, ho diversi anni di esperienza presso testate giornalistiche online, blog culturali e magazine. Mi occupo di serie tv, cinema, letteratura e credo che la cultura l’unica strada che ci può rendere migliori. Ho scelto la scrittura come forma d’arte per cambiare il mondo