Sport

Esonero Ventura, Italia-Svezia: Tavecchio vuole Ancelotti o Conte

L’Italia è a un bivio e la partita contro la Svezia potrebbe essere l’ultima per Ventura. Il suo esonero, infatti, sarebbe molto vicino e potrebbe avvenire anche in caso qualificazione degli azzurri. I sogni di Tavecchio, dunque, sarebbero due e si tratta di top manager. Per il futuro si parla di Ancelotti o Conte.

L’Italia è alle corde ma lo è ancora di più Giampiero Ventura che non è mai veramente entrato in sintonia con gli italiani che hanno storto il naso già dall’inizio e con i giocatori stessi che non sono riusciti a capire le intenzioni del tecnico ex Torino.

Va anche detto, inoltre, che sostituire Conte non era facile e, infatti, l’attuale ct non è riuscito nell’impresa ma in questo momento l’unica cosa che serve è compattarsi e battere la Svezia a San Siro per staccare il pass per i Mondiale di Russia 2018.

Esonero Ventura: Ancelotti o Conte

Il futuro del ct, dunque, sarebbe quasi certo. Sia in caso di qualificazione che in caso di eliminazione Ventura verrà esonerato e Tavecchio sta già pensando al suo sostituto. I sogni del Presidente della FIGC sono Ancelotti e Conte. Entrambi, quest’estate, saranno liberi poiché il primo ha detto di non accettare nessun club fino alla prossima stagione mentre il secondo ha già informato il Chelsea sulla propria volontà di non proseguire la sua avventura in Inghilterra.

Antonio Conte vince il premio "Nereo Rocco per lo Sport"

Il futuro, dunque, sembra segnato per Ventura ma senza Mondiale, il calcio italiano, potrebbe subire scossoni importanti.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close