Esplosione a Napoli per una fuga di gas: 6 feriti

Cronaca Reggio Emilia: bimba 3 anni cade dal secondo piano, le condizioni sono gravi

Ieri sera un boato tremendo ha scosso gli edifici del centro cittadino di Napoli. L’esplosione si è verificata intorno alle 22 in via Bsile, nella zona di Rua Catalana. Secondo le prime ricostruzioni, lo scoppio sarebbe stato causato da una fuga di gas all’interno di un laboratorio di gioielli, al piano terra del civico 20.

La forte esplosione ha causato molti danni e grande paura tra i residenti del quartiere: decine di persone si sono riversate per strada, l’onda d’urto dell’esplosione ha danneggiato le saracinesche dei negozi, buttato via le fioriere, mandati in frantumi i vetri delle auto e spostato un’automobile, ribaltandola in mezzo alla strada.

Fortunatamente non è stata registrata nessuna vittima, sono invece sei i feriti. Due persone sono state trasportate all’ospedale Cardarelli mentre altri due sono state medicate sul posto, gli altri sono stati soccorsi per uno stato d’ansia dopo la grande paura per la forte esplosione.

Leggi anche 

Condividi