False recensioni Amazon: opinioni acquistate a 5 dollari

Amazon diventa una Banca, a breve anche in Italia

Il colosso delle vendite online Amazon, ha reso noto di aver intrapreso le vie legali contro 1.114 persone accusate di aver rilasciato opinioni false e ingannevoli circa alcuni prodotti in vendita sul sito Amazon.com. Le recensioni sarebbero state pilotate e compensate con 5 dollari ciascuna, per ovviamente, commenti falsamente positivi rilasciati circa il sito Fiverr.com, che però non figura tra gli imputati. Ogni recensione positiva, ingannevole e concordata, veniva compensata con 5 dollari e ciò secondo Amazon rischia di minare la fiducia dei clienti verso l’immagine del marchio.

I prodotti riguardanti le recensioni, sono in vendita solo negli Usa e Amazon ha presentato una denuncia alla corte di Seattle di cui vi proponiamo il passaggio principale: “Una piccola minoranza di produttori e venditori tenta di ottenere ingiusti vantaggi competitivi creando recensioni di clienti false, ingannevoli e non autentiche per i propri prodotti su Amazon.com. Sebbene in piccolo numero, queste recensioni rischiano di minare la fiducia che i clienti e la stragrande maggioranza di venditori e produttori ripongono in Amazon, offuscando in questo modo il marchio”.

Amazon vuole difendere la sua immagine e non vuole per nessuna ragione, essere associata, al problema molto diffuso dei commenti fasulli e falsi che alcuni produttori e alcuni utenti rilasciano al fine di sponsorizzare taluni prodotti. Il sito Fiverr si dice stia collaborando con Amazon per individuare i colpevoli e riabilitare anche la propria immagine nei confronti dei suoi clienti e del mondo Amazon.

Laureanda in Letterature Moderne Comparate per il Corso di Laurea in Filologia Moderna, ho diversi anni di esperienza presso testate giornalistiche online, blog culturali e magazine. Mi occupo di serie tv, cinema, letteratura e credo che la cultura l’unica strada che ci può rendere migliori. Ho scelto la scrittura come forma d’arte per cambiare il mondo