Fantacalcio, Consigli Formazione 24a Giornata Serie A

Consigli Fantacalcio, Attaccanti 24a Giornata Serie A

Il fine settimana si avvicina e, già da stasera, bisognerà inserire la formazione per il Fantacalcio. Quali sono i giocatori che potrebbero far bene in questa 24.a giornata di Serie A? Ecco i consigli di Newsly con alcuni giocatori che possono essere schierati ed altri che potrebbe essere rischioso inserire, per questo turno.

Napoli-Genoa

L’impegno con il Real Madrid di martedì potrebbe indurre Sarri a fare un po’ di turnover. Essendo l’anticipo di giornata, aspettate le formazioni ufficiali, soprattutto per quanto riguarda Zielinski e Giaccherini che, se titolari, vanno assolutamente schierati. Inamovibili Mertens, Insigne e Hamsik. In difesa torna Koulibaly, uno dei migliori difensori della piazza.
Per portare a casa qualche punto, la partita del Genoa dovrà essere necessariamente sacrificata in favore della difesa e a rimetterci saranno sopratutto i giocatori offensivi. In ogni caso, Simeone Jr. non va assolutamente lasciato fuori mentre Laxalt potrebbe non avere vita facile. Da evitare Lamanna, Orban e Veloso.

Da schierare: Koulibaly, Hamsik, Zielinski, Giaccherini, Mertens, Insigne; Simeone Jr.
Da evitare: Lamanna, Orban, Veloso.

Fiorentina-Udinese

La Fiorentina deve rialzarsi dopo il pesante 4-0 contro la Roma e riprendere la corsa verso l’Europa. Kalinic è quasi recuperato e potrebbe partire titolare: lui e Bernardeschi vanno messi. Dovrebbero iniziare il match in panchina Tello ed Ilicic ma si possono schierare ugualmente se si può rischiare. Se possibile evitate Tatarusanu, ancora a rischio malus.
Del Neri dovrebbe confermare la stessa formazione vista contro il Chievo Verona. Zapata ritroverà la via del gol? Possibile ma, ad oggi, Thereau rappresenta una certezza maggiore. A centrocampo De Paul è l’uomo più pericoloso ma anche esposto a pesanti insufficienze quindi, se avete valide alternative, può essere lasciato in panchina. Da sufficienza piena (ed anche di più) Jankto. Occhio a Karnezis e a Felipe, che potrebbero soffrire.

Da schierare: Kalinic, Bernardeschi; Thereau, Jankto.
Da evitare: Tatarusanu; Karnezis, Felipe.

Crotone-Roma

Una partita che sembra essere già scritta sulla carta visto il divario tecnico tra le due squadre. Troppo rischioso schierare i giocatori del Crotone (in particolare Cordaz e centrali di difesa), si può rischiare solo Falcinelli e Rosi, l’ex di giornata.
Nessuno in particolare della Roma da evitare ed, anzi, giocatori come Nainggolan, Dzeko, Fazio vanno inseriti senza ombra di dubbio. Attenzione solo al ballottaggio tra Salah e Perotti: nel nuovo schema di Spalletti, uno dei due dovrà restare irrimediabilmente in panchina ma, se siete coperti, potete schierarli entrambi.

Da schierare: potete inserire i giocatori della Roma, senza troppi ripensamenti.
Da evitare: a rischio insufficienze quasi tutti i giocatori del Crotone.

Palermo-Atalanta

Il Palermo di Diego Lopez non ha deluso fin’ora ma due partite (contro Napoli e Crotone) sono troppo poche per giudicare. Nestorovski e Rispoli sono gli uomini più in forma e l’attaccante macedone è in cerca del terzo gol consecutivo. Più a rischio Gonzalez, Pezzella e Chochev (quest’ultimo sempre in ballottaggio con Diamanti). Posavec? Meglio di no per questa giornata.
Nell’Atalanta sembra quasi difficile lasciar fuori qualcuno ed è necessario sfruttare il grande momento di forma della Dea. Gomez-Petagna assodati, a centrocampo più Conti e Kessie rispetto a Freuler. In difesa Caldara sì, Spinazzola solo se non avete valide alternative.

Da schierare: Nestorovski, Rispoli; Gomez/Petagna, Conti, Kessie, Caldara.
Da evitare: Posavec, Gonzalez, Pezzella.

Inter-Empoli

Con Perisic ed Icardi squalificati, il peso dell’attacco si sposterà maggiormente su Candreva, Joao Mario (in ballottaggio con Banega) ed Eder, che ha una grande occasione ed è assolutamente da schierare. Anche Gagliardini è alla ricerca del primo gol e ha promesso a tutti i fantallenatori che il +3 arriverà presto. Tra i nerazzurri non dovrebbero esserci particolari sorprese in negativo quindi potete schierarli quasi tutti, con l’unico dubbio sulla fascia sinistra: Ansaldi non è ancora al meglio della forma.
Viceversa, gara molto complicata per l’Empoli, che è anche in emergenza in difesa. Da sufficienza sicura solo Croce (solo quattro voti inferiori al sei quest’anno) mentre si può rischiare Mchedlidze in attacco. Da evitare la retroguardia toscana e Skorupski.

Da schierare: in generale tutti i giocatori dell’Inter, soprattutto Eder, Candreva e Gagliardini; Croce.
Da evitare: Skorupski e la difesa dell’Empoli.

Sassuolo-Chievo Verona

Difesa del Sassuolo che potrebbe essere riconfermata, con Letschert in vantaggio su Cannavaro. Acerbi è il solito pilastro, a centrocampo Pellegrini e Duncan sono da bonus, così come Berardi, Politano e Matri (Defrel non recupera).
Sicuramente meno bonus dal Chievo, dove solo Inglese e Birsa potrebbero smuovere gli equilibri del match a favore dei gialloblù. Evitate Castro (che non è al meglio) e Radovanovic.

Da schierare: Acerbi, Pellegrini, Duncan, Berardi, Politano, Matri; Birsa.
Da evitare: Castro, Radovanovic.

Torino-Pescara

I Granata cercano insistentemente una vittoria che manca ormai da dicembre e, contro il Pescara, i tre punti potrebbero finalmente arrivare. Belotti, Ljajic e Iago Falque: impossibili lasciarli fuori, soprattutto lo spagnolo che deve riscattarsi dopo l’errore dal dischetto di una settimana fa. Più Benassi di Baselli a centrocampo mentre in difesa dovrebbero aver vita facile De Silvestri e Barreca.
Con un piede e mezzo in Serie B, il Pescara è ancora alla ricerca della prima vittoria sul campo. Soltanto 9 punti in campionato e un record europeo negativo di ben cinque rigori sbagliati su sette calciati: davvero difficile schierare qualche giocatore abruzzese. Ciò nonostante, Zampano può essere una valida alternativa se siete in emergenza in difesa, visto che prende spesso sufficienze. Caprari, come Iago, deve rifarsi ed è sempre l’uomo più pericoloso della sua squadra. Gli altri, meglio evitarli.

Da schierare: Belotti, Ljajic, Iago Falque, Benassi, Barreca/De Silvestri; se non avete alternative, Zampano e Caprari.
Da evitare: Muntari, Memushaj, tutta la difesa pescarese e Bizzarri.

Sampdoria-Bologna

Padroni di casa in grande forma dopo le due vittorie consecutive contro Roma e Milan. L’uomo del momento è Luis Muriel che, quest’anno, sembra aver trovato una continuità di gran lunga maggiore rispetto alle scorse stagioni. Quagliarella, invece, è in ballottaggio con Schick: entrambi possono essere schierati ma dipende soprattutto dal vostro attacco e, in linea di massima, partono come terzo o quarto attaccante. A centrocampo più Praet di Linetty mentre in difesa Regini è da sufficienza.
Situazione completamente opposta per il Bologna, reduce da due pesanti sconfitte (per motivi diversi) con Napoli e Milan, nel recupero infrasettimanale. Mirante e Gastaldello sono a rischio insufficienza, Torosidis è in ballottaggio con Krafth. Da schierare Dzemaili e Verdi (o Krejci) mentre per Destro è un discorso apparte: potete decidere di dargli un’ulteriore chance.

Da schierare: Muriel, Praet; Dzemaili, Verdi.
Da evitare: Mirante, Gastaldello.

Cagliari-Juventus

Cagliari che in casa fa sempre bene ma contro la Juventus la partita sarà molto complicata e Rastelli potrebbe coprirsi molto. Evitate la retroguardia sarda, che subisce sempre molto. Anche Sau può soffrire, mentre Di Gennaro, se schierato trequartista, può pungere.
Tutti da schierare nella Juventus, o quasi! L’unico che dovrebbe riposare è Khedira ma potete metterlo ugualmente se non rischiate lo zero. Occhio anche a Pjaca che scalpita dalla panchina.

Da schierare: si possono schierare quasi tutti i giocatori della Juventus, occhio solo a Khedira.
Da evitare: difesa e portiere del Cagliari visto che il rischio di insufficienze e malus è alto.

Lazio-Milan

Il big match di giornata presenta qualche sorpresa. Inzaghi pensa al 3-5-2 con Basta adattato come terzo centrale e, in quel caso, si può evitare. A risentirne potrebbero essere gli esterni Lulic e, soprattutto, Felipe Anderson, abituato a giocare più vicino alla porta. Da inserire assolutamente Milinkovic-Savic (più chanche per lui per gli inserimenti) o Parolo, fomentato dal poker, più gli attaccanti Immobile e Keita.
Il Milan, reduce dalla grande vittoria in 9 vs 11 contro il Bologna, ha la chance per dare una grande accelerata alla propria corsa verso l’Europa. Lapadula è molto favorito su Bacca ma, se avete alternative in panchina, si possono schierare entrambi perché faranno staffetta. Occhio a Deulofeu, altro inamovibile: dopo le ottime prestazioni potrebbe essere schierato da falso nueve. Più attenzione alla difesa, completamente rimaneggiata dopo l’infortunio di Romagnoli e la squalifica di Paletta: meglio evitare, così come Locatelli.

Da schierare: Milinkovic/Parolo, Immobile, Keita; Lapadula (favorito su Bacca), Deulofeu.
Da evitare: Basta; Locatelli e la difesa rossonera.

Condividi
Appassionato di calcio, dello sport in generale e di qualunque argomento scientifico, si affaccia al mondo del giornalismo e dei blog con l'ambizione di poter raccontare e trasmettere le proprie conoscenze ad un numero sempre maggiore di persone, mantenendo obiettività ed oggettività.