Fantacalcio, Formazioni Serie B: Aggiornamenti Live (34a giornata)

Le formazioni della 34a giornata di Serie B: chi schierare al fantacalcio?

Consigli Fantacalcio, Attaccanti 30a Giornata Serie A

È tempo da poco finito il weekend calcistico, ma è già tempo per la Serie B di tornare in campo per questo turno infrasettimanale.  Già si è partiti con l’1-1 tra Frosinone e Avellino, ma il grosso delle partite andrà in scena domani sera. Per gli amanti del fantacalcio di Serie B andiamo a scoprire le probabili formazioni di questa 34a giornata.

LE FORMAZIONI DI VERONA-SPEZIA

L’Hellas ospita Lo Spezia per provare a tenere il passo di Frosinone e Spal che, contrariamente a quanto pronosticabile a inizio stagione, al momento occupano i primi due posti in classifica. Per il veneti l’uomo di punta resta sempre Giampaolo Pazzini che ha il compito di bucare la retroguardia ligure e portare i tre punti in dote ai suoi.

Verona (4-3-3): Nicolas; Souprayen, Bianchetti, Caracciolo, Ferrari; Romulo, Zaccagni, Zuculini F.; Bessa, Pazzini, Siligardi. All. Pecchia

Spezia (4-3-3): Chichizola; Migliore, Terzi, Valentini, Vignali; Djokovic, Errasti, Sciaudone; Piccolo, Fabbrini, Granoche. All Di Carlo

LE FORMAZIONI DI CARPI-PRO VERCELLI

Il Carpi ospita la Pro Vercelli con l’unico obiettivo di portare a casa tre punti che gli permetterebbero di continuare a inseguire il sogno palyoff. Dall’altra parte i piemontesi hanno ancora quattro punti di margine sulla zona bassa della classifica, ma è il caso di portare a casa punti per non rischiare troppo.

Carpi (4-4-2): Belec; Poli, Romagnoli, Gagliolo, Struna; Fedato, Mbaye, Bianco, Letiia; Mbakogu, Lasagna. All Castori

Pro Vercelli (3-5-2): Provedel; Legati, Konate, Bani; Mammarella, Palazzi, Emmanuello, Vives, Berra; Aramu, Bianchi. All Longo

LE FORMAZIONI DI BENEVENTO-TERNANA

Il Benevento affronta la Ternana davanti al proprio pubblico per continuare a cullare il sogno di una storica promozione. Gli umbri sono reduci da due vittorie consecutive, ma la strada verso la salvezza è lunga e ancora molto frastagliata, mentre i campani hanno l’obbligo di vincere per dare continuità al bel successo di sabato a La Spezia.

Benevento (4-3-3): Gori; Lopez, Lucioni, Camporese, Venuti; Del Pinto, Chibsah, Buzzegoli; Falco, Ciciretti, Ceravolo. All Baroni

Ternana (4-3-3): Aresti; Germoni, Meccariello, Valjent, Zanon; Petriccione, Di Noia, Coppola; Avenatti, Palombi, Falletti. All Liverani

LE FORMAZIONI DI BARI-LATINA

Dopo aver conquistato un solo punto nelle ultime tre partite, il Bari torna davanti al proprio pubblico per riprendere la corsa verso i playoff, ma per farlo bisognerà avere la meglio di un Latina alla disperata ricerca di punti per non retrocedere.

Bari (4-3-1-2): Micai; Sabelli, Capradossi, Tonucci, Daprelà; Romizi, Fedele, Salzano; Brienza; Galano, Floro Flores. All Colantuono (squalificato)

Latina (4-4-2): Pinsoglio; Brosco, Garcia Tena, Dellafiore, Bruscagin; Bandinelli, Mariga, De Vitis, Di Matteo; Corvia, Buonaiuto. All Vivarini

LE FORMAZIONI DI ENTELLA-ASCOLI

Anche la Virtus Entella ha bisogno di punti per continuare a sognare, ma l’Ascoli, nonostante le recenti due sconfitte consecutive, può rappresentare un brutto cliente per via della sua necessità di conquistare punti per chiamarsi definitivamente fuori dalla lotta per non retrocedere.

Entella (4-3-1-2): Iacobucci; Baraye, Benedetti, Pellizzer, Belli; Moscati, Palermo, Troiano; Tremolada; Caputo, Catellani. All Breda

Ascoli (4-3-3): Lanni; Mogos, Augustyn, Gigliotti, Felicioli; Cassata, Carpani, Giorgi; Cacia, Orsolini, Favilli. All Aglietti

LE FORMAZIONI DI VICENZA-TRAPANI

Quello tra Vicenza e Trapani rappresenta uno scontro salvezza di particolare importanza: infatti, i veneti navigano alle soglie dei playout mentre il Trapani sta sgomitando per provare ad accedervi. Una sconfitta potrebbe essere particolarmente pesante per entrambe le formazioni che devono provare assolutamente a fare risultato per non compromettere le speranze di salvezza.

Vicenza (4-4-2): Amelia; Zaccardo, Esposito, Bianchi, Pucino; Orlando, Urso, Gucher, Bellomo; De Luca, Ebagua. All Bisoli

Trapani (4-3-1-2): Pigliacelli; Rizzato, Pagliarulo, Legittimo, Fazio; Barillà, Colombatto, Maracchi; Nizzetto; Jallow, Coronado. All Calori

LE FORMAZIONI DI CESENA-BRESCIA

Anche Cesena e Brescia non possono dormire sonni tranquilli in questa fase finale del campionato: infatti, entrambe sono pericolosamente vicine alla zona playout e, pertanto, devono vincere per provare a mettere un certo margine che possa consentire loro di vivere con maggiore serenità i prossimi impegni.

Cesena (3-5-2): Agliardi; Rigione, Perticone, Capelli; Balzano, Schiavone, Kone, Laribi, Renzetti; Cocco, Ciano. All Camplone

Brescia (4-3-3): Minelli; Untersee, Blanchard, Romagna, Racine; Martinelli, Mauri, Bisoli; Ferrante, Caracciolo, Camara. All Cagni

LE FORMAZIONI DI PERUGIA-PISA

Il Pisa di Gattuso ha sempre più un piede in Lega Pro, ma la classifica è molto corta e le speranze di salvezza non sono ancora totalmente compromesse. La trasferta di Perugia forse non rappresenta la migliore occasione per invertire il trend negativo dei toscani, ma oramai per loro vige l’imperativo di provare a vincere in tutte le situazioni per non abbandonare il sogno di vivere un altro anno in cadetteria.

Perugia (4-3-3): Rosati; Di Chiara, Belmonte, Volta, Del Prete; Brighi, Acampora, Gnahorè; Guberti, Di Carmine, Nicastro. All Brocchi

Pisa (4-4-2): Ujkani; Longhi, Del Fabro, Lisuzzo, Mannini; Tabanelli, Lazzari, Di Tacchio, Gatto; Masucci, Manaj. All Gattuso

LE FORMAZIONI DI SALERNITANA-CITTADELLA

Le recenti quattro vittorie consecutive hanno tirato fuori la Salernitana dalla zona calda e l’hanno proiettata verso un obiettivo tanto difficile da raggiungere quanto stimolante come i playoff. Per continuare a sognare è di fondamentale importanza battere il Cittadella anche se i ragazzi di mister Venturato rappresentano un gran brutto cliente.

Salernitana (4-3-3): Gomis; Perico, Bernardini, Tuia, Vitale; Ronaldo, Odjer, Minala; Rosina, Sprocati, Coda. All Bollini

Cittadella (4-3-1-2): Alfonso; Pelagatti, Scaglia, Pascali, Salvi; Valzania, Iori, Bartolomei; Schenetti; Litteri, Strizzolo. All Venturato

LE FORMAZIONI DI SPAL-NOVARA

La Spal, sorpresa del campionato, ospita il Novara per provare a tenere il passo della capolista Frosinone che è stato fermato sull’1-1 dall’Avellino nell’anticipo di questo turno infrasettimanale. Il Novara, nonostante non vinca dal 4 marzo, è ancora lì a sperare nei playoff, ma questo non dovrebbe essere più di tanto un problema per una squadra forte e motivata come la Spal.

Spal (3-5-2): Meret; Bonifazi, Vicari, Giani; Costa, Castagnetti, Schiattarella, Mora, Lazzari; Antenucci, Floccari. All Semplici

Novara (3-5-2): da Costa; Mantovani, Chiosa, Troest; Calderoni, Orlandi, Casarini, Cinelli, Kupisz; Galabinov, Macheda. All Boscaglia

Nato ad Aversa (CE) il 22 agosto 1994 e laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Collaboro con i siti di Content Lab dal 2015 occupandomi di sport, politica e altro.