Cinema

Festa del Cinema di Roma 2016: presentazione “The Birth of a Nation” di Nate Parker

Premiato al Sundance Festival, “The Birth of a Nation” arriva a Roma alla Festa del Cinema.

Una storia epica quella raccontata in “The Birth of a Nation”, la storia di Nat, uno schiavo afroamericano che, nel 1831, guidò la sua gente alla rivolta. Nella Contea di Southampton in Virginia, il giovane Nat impara a leggere e riceve in dono una Bibbia. Divenuto un predicatore di grande eloquenza, Nat inizia a girare per diverse piantagioni dove viene a conoscenza delle pessime condizioni di vita dei suoi fratelli. I maltrattamenti, i soprusi e l’indignazione lo spingono ad organizzare una violenta rivolta atta a liberare il suo popolo dalla schiavitù.

Alla Festa del Cinema di Roma ecco l’esordio del film

Il film segna l’esordio alla regia di Nat Parker, il quale ne è anche produttore, sceneggiatore e attore protagonista. Il titolo è un chiaro riferimento al celebre film del cinema muto “Nascita di una nazione” del 1915 di D. W. Griffith che glorifica il Ku Klux Klan. “Riadoperando questo titolo – spiega lo stesso regista – spero di riparare a un’ingiustizia, trasformando il titolo in un’opera d’arte che può incoraggiare e indirizzare tutti noi verso la riconciliazione e la positività”

“The Birth of a Nation” verrà presentato ufficialmente questa sera alle 22,00 in Sala Sinopoli all’Auditorium Parco della Musica di Roma.

Leggi anche:

Tag
Back to top button
Close
Close