Cinema

Festa del Cinema di Roma, Roberto Benigni: “Ho voglia di preparare un nuovo film”

L’ultimo giorno della Festa del Cinema si chiude con un grande Roberto Benigni.

Accolto da una sala gremita, Roberto Benigni ha incontrato il pubblico con la sua solita energia. L’attore e regista amato e conosciuto in tutto il modo si è raccontato per mezzo di alcuni film che l’hanno visto protagonista. A partire da “La voce della Luna” di Federico Fellini, nel quale Benigni ha interpretato un ruolo importante. Del grande Fellini, Benigni ha raccontato il suo amore per i clown “Amava più i clown che le donne – ha detto – per questo mi voleva in tutti i suoi film. Mi faceva provare le parti anche se cercava attori più vecchi o attrici donne.”

Commovente il suo ricordo di Massimo Troisi, dopo la visione di una clip dal film “Non ci resta che piangere”. Dell’amico e collega napoletano, Benigni ha detto: “Tra di noi è stato come uno scoppio, una cosa bellissima che succede con l’amore ma anche con la vera amicizia. Il film Non ci resta che piangere è nato da quell’incontro, ed è nato per allegria, quell’allegria che ci ha sempre legati.”

Nel corso della serata Roberto Benigni ha più volte ringraziato e lodato la moglie Nicoletta Braschi, presente in sala, compagna di vita e di lavoro: “La stimo moltissimo. Prima di lei i miei film erano una farsa, con lei sono diventati la vera commedia. L’ho scelta per averla al mio fianco sempre.”.

Le emozioni sono continuate con la clip tratta dal film “La vita è bella” che è valso a Benigni un meritatissimo Oscar. Roberto ha voluto ricordare e omaggiare il compianto Vincenzo Cerami, sceneggiatore del film e suo grande amico “L’incontro con Cerami ha cambiato la mia vita, e dopo La vita è bella, tutto è stato diverso.”.

L’attore toscano ha avuto modo di raccontare anche la sua recente e molto chiacchierata cena alla Casa Bianca e non ha nascosto di essere in procinto di preparare un nuovo film dopo dieci anni dal suo ultimo lavoro: “Ho voglia di sprigionare una grande allegria e riversarla in un film!”. 

LEGGI ANCHE: 

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close