Festa della Donna 2017: “Zero mimose, l’evento a Napoli”

Festa della Donna 2017:

“Zero mimose, l’evento a Napoli”: la festa della Donna 2017 senza consumismo ma tra incontri e dibattiti. L’evento “zero mimose” si svolge al Caffè Gambrinus di Napoli il giorno 9 marzo alle ore 18:00, per una festa della donna che non sia celebrazione nel canonico giorno dell’8 marzo perché possa essere una festa senza fiori e banalità, ma analizzando le reali problematiche delle donne.

L’evento “zero mimose”già dal titolo vuol fare capire che si dibatterà di gesti e azioni fatte dalle donne ed è proposto dall’assessorato ai giovani, che da cinque anni propone una festa della donna che sia fatta di dibattito ed approfondimento del mondo femminile e che vede protagonisti uomini, donne e autorità politiche.

Uno degli argomenti trattati è “la bellezza del corpo femminile”, titolo provocatorio che non vuole esaltare l’estetica di una donna ma il suo impegno nel lavoro e nella società e visto come un soggetto di dignità e rispetto. Il corpo femminile visto come forma di sviluppo sociale e non come oggetto di accanimento di morbosità maschili.

Saranno premiate durante l’evento donne che con il loro lavoro hanno raggiunto traguardi importanti in vari campi.

Imma Carpiniello della cooperativa “lazzarelle”, che produce caffè e thè all’interno della casa circondariale di Pozzuoli è un esempio di lavoro e impegno sociale e solidale.

Albachiara Gatto, una designer di gioielli, Rosalba Miale, orafa. Ancora, le artiste di “roxy in the box”, che focalizzano l’attenzione sui problemi etici e sociali che le donne devono affrontare.

Valentina Castellano, sociologa e social media marketing, viene premiata per il suo impegno nella diffusione e approfondimento di tematiche delle donne nella società moderna.

Tina Palumbo nel suo negozio di frutta e verdura ogni martedì tiene corsi gratuiti di cucina multietnica ai migranti, affinchè possano integrarsi con tutto il territorio.

Queste sono le premiazioni che ci saranno e che permetteranno di discutere le tematiche di queste premiazioni.

Ai presenti che assisteranno all’evento sarà offerto il dolce “Matilda”, il dolce dedicato alla giornalista e scrittrice Matilde Serao, donna che fondò “Il Mattino” e che fu uno degli esempi più in vista di emancipazione femminile.

Sono Daniela Merola, giornalista, blogger, scrittrice e presentatrice eventi culturali, sono ufficio stampa di librincircolo.it e ricominciodailibri.it, sono socia della libreria iocisto. Sono appassionata di spettacolo, teatro e editoria, amo il calcio e il tennis. La comunicazione è la mia forza, mi piace mettermi alla prova con le presentazioni e la recitazione.