Festival del Cinema di Cannes 2017: Attori in concorso

Gli attori in concorso al Festival del cinema di Cannes 2017

Mancano solo 10 giorni all’inizio della 70-esima edizione del Festival di Cannes, che avrà inizio il 17 maggio nella città della Costa Azzurra. Chi sono gli attori in concorso che potranno aggiudicarsi il Prix d’interprétation féminine oppure il Prix d’interprétation masculine, ovvero i premi per la migliore interpretazione femminile e maschile a Cannes 2017? Il Festival si concluderà con una grande cerimonia il 28 maggio. Prima di scoprire quali saranno i tanti vincitori nelle diverse categorie, cerchiamo di capire quali sono gli attori che ambiscono al Prix d’interprétation di Cannes 2017.

Attori in concorso al Festival di Cannes 2017

Tanti i nomi di grandi attori e grandi attrici che prenderanno non solo parte all’evento, ma che avranno anche la possibilità di aggiudicarsi il conteso Prix. Tra questi troviamo Julienne Moore, protagonista nel film Wonderstruck del regista Todd Haynes, e anche tanti interpreti nell’ultimo film di Sofia Coppola The Beguiled quali: Colin Farrell, Nicole Kidman, Ellen Fanning e Kristen Dunst. Inoltre ci sono Joaquin Phoenix in You never got really here, Robert Pattinson per il suo ruolo in Good Time, film dei fratelli Safdie. Ed infine il grande Dustin Hoffman per la sua interpretazione in The Meyerowitz Stories di Noah Baumbach.

Film in concorso degli attori candidati a Cannes

Quasi tutti i film che sono stati appena nominati, ovvero Wonderstruck, The Beguiled, Good Time e The Meyerowitz Stories sono anche candidati per il premio miglior film, quindi per l’ambitissima Palma d’Oro di Cannes, che nell’edizione passata del Festival di Cannes 2016 fu vinta dal film Io, Daniel Blake del regista Ken Loach.

Laureata in Filosofia, sta per concludere la sua seconda laurea magistrale in Studi teatrali e del cinema alla Ludwig-Maximilians-Universität, di Monaco di Baviera. Originaria di Roma, ha vissuto a Berlino, Monaco e Parigi, dove ha studiato all’università Sorbonne. Appassionata di cinema, teatro, spettacolo e storia dell'arte. Nella scrittura unisce la riflessione teorica appresa dalla filosofia e l'amore per le arti.