Festival di Sanremo 2017, Paola Turci in gara con “Fatti bella per te”

Festival di Sanremo 2017, Paola Turci in gara con

Atteso ritorno al Festival di Sanremo per Paola Turci che torna sul palco dell’Ariston a distanza di sedici anni anni. Per l’artista romana si tratta della decima partecipazione alla kermesse musicale.

Il brano selezionato dal direttore artistico Carlo Conti, si intitola “Fatti bella per te” ed accompagnerà l’uscita del nuovo album di inediti della cantautrice. Nella sua carriera, Paola Turci ha pubblicato dodici album in studio e realizzato diversi singoli di successo, tra cui: “Io e Maria”, “Questione di sguardi”, Sabbia bagnata”, “Mani giunte”, “Attraversami il cuore”, “Danza intorno al sole” e “Io sono”.

Per ascoltare “Fatti bella per te” non ci resta che aspettare la 67esima edizione del Festival della canzone italiana, in programma dal 7 all’11 febbraio 2017.

PAOLA TURCI partecipazioni a Sanremo

1986: L’uomo di ieri (M. Castelnuovo – G. Chiocchio) – non finalista nelle Nuove Proposte
1987: Primo tango (G. Chiocchio – M. Castelnuovo-R. Righini) – non finalista nelle Nuove Proposte 1988: Sarò bellissima (G. Chiocchio – R. Righini) – non finalista nelle Nuove Proposte
1989: Bambini (R. Righini-A. Rizzo) – 1º posto Categoria Emergenti
1990: Ringrazio Dio (A. Rizzo – Rambow – Silvestro) – 4º posto
1993: Stato di calma apparente (P. Turci – G. Chiocchio) – 7º posto
1996: Volo così (P. Turci-R. Casini) – 10º posto
1998: Solo come me (R. Casini – P. Turci) – 4º posto
2001: Saluto l’inverno (P. Turci – C. Consoli) – 5º posto
2017: Fatti bella per te (???)

PAOLA TURCI discografia

  • 1988 – Ragazza sola ragazza blu
  • 1989 – Paola Turci
  • 1990 – Ritorno al presente
  • 1991 – Candido
  • 1993 – Ragazze
  • 1995 – Una sgommata e via
  • 2002 – Questa parte di mondo
  • 2005 – Tra i fuochi in mezzo al cielo
  • 2009 – Attraversami il cuore
  • 2010 – Giorni di rose
  • 2012 – Le storie degli altri
  • 2015 – Io sono

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica e spettatore interessato di tutto ciò che è intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.