Politica

Fino a che ora si vota per le Elezioni Politiche 2018?

Aperti i seggi in tutta Italia dalle ore 7.00 del mattino per le elezioni politiche. Chiamati al voto sono 48 milioni di italiani che dovranno scegliere 618 deputati alla Camera e 309 senatori.Oggi sarà un vero e proprio Election Day, soprattutto per Lazio e Lombardia dove gli elettori saranno chiamati a votare anche per il Consiglio Regionale.

Gli elettori potranno esprimere il proprio voto soltanto nella giornata di oggi e quindi solo fino alle 23.00. Le lunghe code e l’affluenza superiore a quella del 2013 hanno spinto i comuni a lanciare un appello agli elettori che non dovrebbero certo attendere l’ultimo minuto utile per esprimere il voto. Chiunque voglia votare potrà infatti farlo fino alle 23.00 del 4 marzo.

Elezioni 2018, la lunga giornata ai seggi

Qualche malumore si segnala a Palermo per il ritardo dell’apertura dei Seggi dovuto alla distribuzione delle schede. Sembrerebbe che almeno 200mila schede, siano state ristampate nella notte. L’errore parrebbe causato dall’inserimento di alcune sezioni del collegio Palermo 1 nel collegio Palermo 2. Il senatore Pietro Grasso sul merito  ha rilasciato all’Ansa la seguente dichiarazione: “Nel giorno più importante di una democrazia, quello delle elezioni, sono ritardi ed errori inaccettabili, che spero non scoraggeranno la partecipazione dei cittadini”,

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha votato poco dopo le 8:30, nella sezione 535 della scuola Giovanni XXIII del quartiere Libertà a Palermo. Il Presidente del Consiglio Paolo Gentiloni ha votato a Roma nel suo seggio in via Daniele Manin alle 10 di stamani. Il premier è rimasto in fila attendendo il suo turno per votare.

Le schede elettorali provenienti dall’estero sono tutte giunte in Italia”. E’ quanto riferisce  il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, che passa ora il testimone alla Corte d’Appello di Roma per lo spoglio e lo scrutinio del voto.

Tag

Antonio Caporaso

Antonio Caporaso è nato a Salerno, vive a Portici. Laureato in Giurisprudenza, è fotoreporter dal 1990. Insieme con Jacopo Naddeo, dal 2016 ha costituito un laboratorio per le arti fotografiche in Pellezzano (Sa). Ha partecipato a numerose mostre e concorsi fotografici. Scrive libri e collabora con alcune riviste e case editrici nazionali.
Back to top button
Close
Close