Fiorello contro la cronaca nera per fare ascolti: il messaggio (Video)

Fiorello operato al pene: rimossi sette nei
Vota questa notizia

“Basta cronaca nera in tv a tutte le ore del giorno”. È quello che il presentatore televisivo Rosario Fiorello spiega in un video girato con uno smartphone. Nel filmato, pubblicato durante la mattinata del 12 gennaio come “Edicola Fiore” che il comico conduce ogni mattina, il commediante ha chiesto di dare un taglio alle trasmissioni che parlano di cronaca nera soprattutto nel pomeriggio “con schizzi di sangue e collegamenti dalle case dell’orrore o da ospedali. Di questi casi si occupino i tg e la magistratura e non i rotocalchi”.

Fiorello aggiunge: “Io, Rosario Fiorello, non sono nessuno e lavoro in tv quando ne ho l’opportunità. Non voglio criticare il lavoro degli altri né le scelte editoriali delle reti, ma vorrei porre uno spunto di riflessione”. In questo video si rivolge “alle reti generaliste e ad Antonio Campo Dall’Orto e Piersilvio Berlusconi”.

“Possono scatenare spunti di emulazione e spaventano anziani e bambini”. 

Fiorello nel suo video continua: “E’ possibile intervenire ed eliminare una volta per tutte questi casi dai rotocalchi che dovrebbero essere trattati solo in magistratura, dalla polizia e dai carabinieri?”.

In aggiunta spiega: “Qui possono prendere anche spiriti di emulazione. La cosa dell’acido è diventata una cosa incredibile. Nel pomeriggio una volta si faceva gossip, si sorrideva di Briatore o della Tatangelo… Parlate di libri, parlate di storia. Davanti alla tv ci sono anche i bambini. Mia mamma e gli anziani come lei sono terrorizzati”.

Condividi
Ho 26 anni, studio all'Università e scrivere è la mia passione più grande."Chi di voi vorrà fare il giornalista, si ricordi di scegliere il proprio padrone: il lettore". (Indro Montanelli)