Fognini/Seppi-Marchenko-Molchanov, Diretta Tv e Streaming Gratis (Tennis Olimpiadi 2016)

Fognini/Seppi-Marchenko-Molchanov, Diretta Tv e Streaming Gratis (Tennis Olimpiadi 2016)

Fognini/Seppi-Marchenko-Molchanov è la prima partita odierna per il doppio maschile di tennis alle olimpiadi di Rio 2016. Ecco dove vederla in diretta tv e streaming gratis.

Fognini/Seppi-Marchenko-Molchanov è la prima partita odierna del doppio maschile di tennis alle Olimpiadi di Rio 2016. La coppia italiana è la più forte in circolazione e parte quindi favorita, anche se la sorpresa è dietro l’angolo. 

 L’avventura sui campi da tennis non è iniziata nel migliore dei modi per i colori azzurri: ieri infatti sono uscite al primo turno Roberta Vinci e Karin Knapp, mentre Sara Errani ed Andreas Seppi hanno ottenuto il pass per il secondo turno. Quest’ultimo aspetta di scontrarsi con il vincente tra Nadal e Delbonis.

Dove vedere Fognini/Seppi-Marchenko-Molchanov in Diretta Tv e Streaming Gratis

Per vedere in diretta tv la partita Fognini/Seppi-Marchenko-Molchanov non bisognerà far altro che sintonizzarsi sui canali Rai alle ore 22.00, mentre per lo streaming basterà collegarsi sul sito Rai.tv, dov’è disponibile la diretta di tutti i canali dell’emittente nazionale per eccellenza. Gli altri italiani impegnati quest’oggi nel tennis saranno Thomas Fabbiano e Paolo Lorenzi, iniziati in ritardo per via del maltempo.

La giornata di ieri 6 agosto

Tante erano le speranze ieri, in primis Petra Zublasing, che nel tiro ha deluso le attese non riuscendosi a qualificare nemmeno per la finale (33 ma). Grande amarezza anche nel ciclismo, con Nibali che è caduto nei chilometri finali, procurandosi anche un infortunio. Malissimo il Volley, con l’Italia letteralmente distrutta dalla Serbia per 3 set a 0. Nella staffetta di nuoto 4×100 femminile, invece, le azzurre non sono riuscite a ripetere il record nazionale di qualche ora prima, chiudendo al sesto posto una gara caratterizzata dal record mondiale dell’Australia.

Una delle poche note liete è stata la medaglia d’argento di Rossella Fiamingo, che nella spada ha rispettato i pronostici della vigilia.

LEGGI ANCHE:

Nata l'11 dicembre 1990 a Catania e laureata in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi della città etnea. Ho iniziato a scrivere un po' per gioco nel 2012. La mia materia prima è il calcio, occhio però... più che i tacchetti preferisco indossare il tacco 12! Adoro la musica e mi diletto ad armeggiare tra i fornelli. Il mio piatto forte? Chiedetelo ai "miei" assaggiatori...