Attualità

Fonderie Pisano riapertura, operai manifestano dinanzi al Tribunale di Salerno

Una manifestazione dinanzi al Tribunale di Salerno per esprimere il proprio malcontento sulla mancata riapertura delle Fonderie Pisano. A Salerno questa mattina sono scesi in piazza gli operai accompagnati dalle rispettive famiglie.

I lavoratori che vogliono la riapertura delle Fonderie, chiuse per gravi disastro ambientale, hanno così deciso di mettere in pratica un lungo sit-in di protesta per chiedere che le Fonderie siano riaperte e quindi riprendere il loro posto di lavoro. In piazza si è alzato più volte il grido “Vergogna, Vergogna”. A essere prese di mira le istituzioni che secondo gli operai non starebbero agendo secondo la logica della riapertura.

D’altronde gli operai sono stanchi di dover convivere con la scadenza del periodo di mobilità che metterebbe sull’orlo della crisi più cupa gli stessi lavoratori e le loro famiglie. E così si è deciso di scendere in piazza con questa durissima contestazione che vuole richiamare l’attenzione su questa ennesima crisi occupazionale e ambientale che accompagna Salerno e non solo.

Leggi anche:

Tag

Nicola Salati

Giornalista professionista che cerca di raccontare, in maniera imparziale, i fatti. Per me scrivere è una passione, l'ho avuta sin da piccolo, che ho cercato di tradurre in mestiere.
Back to top button
Close
Close