Sport

Genoa-Sampdoria rinviata per maltempo? Allerta meteo a Genova

Dopo il rinvio a settembre di Sampdoria-Roma a Genova, a causa del meteo, un’altra partita rischia di essere posticipata: infatti, l’attesissimo derby della Lanterna di stasera potrebbe essere rinviato per maltempo. La Protezione Civile ha comunicato che, a partire dalle ore 21:00, l’allerta meteo passerà da gialla ad arancione e, pertanto, potebbero esserci ripercussioni sul regolare svolgimento della gara. Siamo in attesa di decisioni ufficiali che dovranno essere le più tempestive possibili viste le poche ore che mancano al fischio d’inizio.

Genoa-Sampdoria a rischio maltempo

Ricordiamo che il fischio d’inizio del match è previsto per le 20:45 e, pertanto, la decisione delle autorità dovrà essere si ben ponderata, ma anche abbastanza veloce. Il posizionamento dello stadio e la mole importante di persone che sono attese per questa stracittadina indurrebbero tanta cautela, visti anche i precedenti storici della città di Genova in fatto di gravi alluvioni, ma non è detto che non si possa optare per un tentativo visto il poco tempo che ci separa dall’inizio della partita. Al momento sembra che la partita si debba giocare.

Staremo a vedere come le autorità si comporteranno: si opterà per il regolare svolgimento della partita o sarà la prudenza a farla da padrone? Al momento sembra prevalere la prima ipotesi.

Voti Sampdoria-Pescara 3-1, Fantacalcio Gazzetta dello Sport

Genoa-Sampdoria: quando si giocherebbe il recupero?

Con calendari estremamente concentrati come quelli che il calcio moderno impone è sempre un problema stabilire la data di recupero di una partita. Il non impegno delle due squadre in competizioni europee potrebbe facilitare la cosa, ma l’ideale sarebbe ovviamente che la partita si giocasse stasera nelle massime condizioni di sicurezza.

Come detto, la Sampdoria ha già un match da recuperare e aggiungerne un altro, visto anche il buon andamento dei blucerchiati, significherebbe rendere molto falsata la lettura della classifica fino al recupero, ma, come è giusto che sia, le scelte in fatto di sicurezza non devono in alcun modo essere condizionate da dinamiche calcistiche che, in questi casi, diventano secondarie.

Tag

Emanuele Terracciano

Nato ad Aversa (CE) il 22 agosto 1994 e laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Collaboro con i siti di Content Lab dal 2015 occupandomi di sport, politica e altro.
Back to top button
Close
Close