Giro d’Italia 2017 Reggio Calabria-Terme Luigiane: Orario, Percorso e Favoriti Sesta Tappa

Tutto ciò che serve sapere sulla sesta tappa del Giro d'Italia, da Reggio Calabria alle Terme Luigiane.

Dopo il passaggio nelle due isole, Sardegna e Sicilia, il Giro d’Italia 2017 fa tappa nel continente a partire dalla Calabria: la sesta tappa parte da Reggio Calabria e arriva alle Terme Luigiane, di seguito vi proponiamo orario, percorso e favoriti per l’appuntamento di giovedì 12 maggio.

Tappa di media montagna, abbastanza dura, un percorso studiato per essere variegato e ricco di insidie per il plotone di circa 190 corridori. Si parte in mattinata, quando verrà aperto il Villaggio di partenza, col podio firma che avrà inizio alle 11.00 sul lungomare Falcomatà. Da lì il gruppo si sposterà in sella alle proprie bici per un trasferimento di 7 km fino alla vera partenza, fissata per le 11.45 tra Pentimeli e Archi.

La tappa, come detto, è molto eterogenea. Un inizio adatto ai passisti, con qualcuno che tenterà sicuramente di far partire una fuga. Nel finale chilometri spettacolari con la salita da Cetraro alle Terme Luigiane, pendenza massima al 10% negli ultimi 500 metri, quasi un muro, e 5% medio negli ultimissimi chilometri, dove sicuramente il gruppo si scremerà con i migliori che resteranno davanti.

Chi è il favorito per questa tappa? Vincenzo Nibali sta abbastanza bene e potrebbe tentare un attacco nel finale, anche solo per testare le sue forze e quelle dei principali avversari, primo tra tutti Nairo Quintana. Per la vittoria di tappa, potrebbero tentare un attacco decisivo Haas della Dimension Data, Luis Leon Sanchez dell’Astana o anche l’uomo di classifica della Frances de Jeux, Thibaut Pinot, che spera anche di lottare per la classifica generale. Appuntamento giovedì sulle strade calabresi con la sesta tappa del Giro 100.

[kkstarratings]

Sono nato nel 1995 a Palermo e da qui mi piace raccontare storie dal mondo del calcio, del cinema e della musica, ma senza trascurare la mia città e le sue contraddizioni. Vero e proprio football addicted, per Newsly seguo il meglio del calcio e degli sport.