Giro d’Italia 2017, Reggio Emilia: Orario, Percorso e Favoriti Dodicesima Tappa

Nella città emiliana arrivo adatto ai velocisti puri

Archiviate le fatiche della cronometro e della frazione appenninica, il Giro d’Italia torna a strizzare l’occhio ai velocisti. La dodicesima tappa, con arrivo a Reggio Emilia, presenta un finale perfetto per gli sprinter. Newsly.it indica orario, percorso e favoriti della frazione con il traguardo in terra emiliana.

Giro d’Italia, dodicesima tappa: percorso

Con i suoi 229 km, la Forlì-Reggio Emilia è la tappa più lunga della centesima edizione del Giro d’Italia. Tutte le difficoltà altimetriche sono posizionate nella prima metà, con il seconda categoria verso Colla di Casaglia e il terza categoria Valico Appenninico nei primi 110 km. Da quel momento all’arrivo la strada è prima in discesa e poi completamente pianeggiante, priva di salite.

Giro d’Italia, dodicesima tappa: favoriti

Altimetria alla mano, gli sprinter sono i netti favoriti per la vittoria della dodicesima tappa. Il primo nome a cui pensare è Fernando Gaviria (Quick-Step Floors), già vincitore di due frazioni in quest’edizione della corsa rosa. Si è imposto all’ultimo sprint invece Caleb Ewan (Orica Scott), che spesso ha mostrato di avere ottime gambe nella volata ma poca esperienza nella preparazione. Completa il lotto dei grandi favoriti Andrè Greipel (Lotto Soudal), vincitore a Tortolì.

Gli outsider principali parlano italiano. Persi per defezione Nizzolo e Pelucchi, le speranze principali per la prima vittoria tricolore al Giro sono riposte in Sacha Modolo (UAE Team Emirates), che ha promesso battaglia dopo giornate non semplicissime. Con lui da non sottovalutare Kristian Sbaragli (Dimension Data) e Jakub Mareczko (Willier Triestina-Selle Italia), che possono sperare nel colpo grosso in caso di volata atipica.

Tra gli altri corridori attenzione a Sam Bennet (Bora-Hansgrohe), in netto miglioramento di condizione. Dopo diversi piazzamenti potrebbero tentare il colpaccio i giovani Phil Bauhaus (Team Sunweb) e Ryan Gibbons (Dimension Data), ancora da considerare seconde linee. Non è uno sprinter puro ma può cercare di buttarsi nella mischia Jasper Stuyven (Trek-Segafredo), già due volte a podio. Merita una menzione anche Roberto Ferrari (UAE Team Emirates), soprattutto se Modolo dovesse dargli via libera.

Giro d’Italia, dodicesima tappa: orario

La dodicesima tappa ha preso il via da Forlì alle 11.35. La partenza ufficiale è stata data alle 11.45, dopo il breve trasferimento. L’orario di arrivo a Reggio Emilia è previsto tra le 16.57 e le 17.29, a seconda del ritmo del gruppo. Probabile comunque che le squadre si prenderanno una giornata tranquilla. Soprattutto se la fuga non dovesse contenere troppi corridori.