Giro d’Italia 2017, Terza Tappa Cagliari: Vincitore e Classifica

Il colombiano Fernando Gaviria porta a casa tappa e maglia nell'arrivo di Cagliari

gaviria terza tappa
gaviria terza tappa

La terza tappa del Giro d’Italia sorride a Fernando Gaviria (Quick-Step Floors), che sfruttando il lavoro della sua squadra vince e porta a casa la maglia rosa. Tra gli italiani il migliore è Giacomo Nizzolo (Trek-Segafredo), che giunge terzo. Tra i big di classifica guadagna terreno Bob Jungels (Quick-Step Floors), mentre naufraga Rohan Dennis (BMC).

Terza tappa Giro d’Italia 2017: sintesi

La terza tappa si apre con una fuga di quattro corridori. L’azione di Kristian Sbaragli (Dimension Data) viene seguita da Eugert Zhupa (Willier Triestina-Selle Italia), Ivan Rovny (GazProm-RusVelo) e Jan Tratnik (CCC Sprandi Polkowice). Dopo aver vinto il primo traguardo volante di giornata, l’italiano si rialza e viene assorbito dal gruppo.

La fuga si esaurisce pochi chilometri dopo Capo Boi, unico GPM di giornata, su cui Tratnik transita per primo. Lo sloveno è anche l’ultimo ad arrendersi al ritorno del gruppo maglia rosa. Forature e problemi meccanici spaventano Ilnur Zakarin (Katusha-Alpecin) e Patrick Konrad (Bora-Hansgrohe), che però riescono a rientrare con l’aiuto dei compagni.

Il momento decisivo arriva a una decina di chilometri dall’arrivo, quando un’azione della Quick-Step Floors crea una spaccatura nelle prime quindici posizioni del gruppo. Del primo troncone fanno parte Jungels e Gaviria con quattro compagni di squadra, insieme a Nizzolo e Andrè Greipel (Lotto Soudal). Quest’ultimo però rischia il contatto con un altro corridore e perde il passo, venendo riassorbito dagli inseguitori.

L’azione dei primi dieci prosegue fino all’arrivo, quando Maximiliano Ariel Richeze (Quick-Step Floors) lancia la volata lunga. Nathan Haas (Dimension Data) prova a replicare per sorprendere gli altri, ma alla fine Gaviria esce alla grande e sbaraglia la concorrenza. Alle sue spalle arrivano Rudiger Selig (Bora-Hansgrohe) e Nizzolo, con Haas quarto. Il gruppo maglia rosa viene regolato da Caleb Ewan (Orica-Scott), che però si deve accontentare dell’ottavo posto.

Con i distacchi di oggi e gli abbuoni, Gaviria strappa la maglia rosa a Greipel per nove secondi. Tutti gli uomini di classifica arrivano nel gruppo a tredici secondi, eccezion fatta per Dennis. L’australiano della BMC chiude a più di cinque minuti, ed è quindi costretto a rinunciare alle ambizioni di classifica.

Terza tappa Giro d’Italia 2017: classifica

  1. Fernando Gaviria (Col) 3h26’33”
  2. Rudiger Selig (Ger) s. t.
  3. Giacomo Nizzolo (Ita) s. t.
  4. Nathan Haas (Aus) s. t.
  5. Maximiliano Ariel Richeze (Arg) s. t.
  6. Kanstantin Siutsou (Bel) a 3″
  7. Bob Jungels (Lux) s. t.
  8. Caleb Ewan (Aus) a 13″
  9. Sacha Modolo (Ita) s. t.
  10. Andrè Greipel (Ger) s. t.
  11. Phil Bauhaus (Ger) s. t.
  12. Viacheslav Kuznetsov (Rus) s. t.
  13. Roberto Ferrari (Ita) s. t.
  14. Ryan Gibbons (Rsa) s. t.
  15. Patrick Konrad (Aut) s. t.

Terza tappa Giro d’Italia 2017: classifica generale

  1. Fernando Gaviria (Col) 14h45’16”
  2. Andrè Greipel (Ger) a 9″
  3. Lukas Postlberger (Aut) a 13″
  4. Bob Jungels (Lux) s. t.
  5. Kanstantin Siutsou (Bel) s. t.
  6. Caleb Ewan (Aus) a 17″
  7. Roberto Ferrari (Ita) s. t.
  8. Ryan Gibbons (Rsa) a 23″
  9. Enrico Battaglin (Ita) s. t.
  10. Sacha Modolo (Ita) s. t.
  11. Geraint Thomas (Gbr) s. t.
  12. Vincenzo Nibali (Ita) s. t.
  13. Adam Yates (Gbr) s. t.
  14. Domenico Pozzovivo (Ita) s. t.
  15. Alberto Rui Costa (Por) s. t.