Giubileo 2015-16: quanto dura, significato e servizio pellegrini

Che cos'è un Giubileo Straordinario?

Il Giubileo quest’anno 2015 inizierà il giorno dell’Immacolata Concezione, l’8 dicembre 2015, con l’apertura della “Porta Santa” e terminerà il 20 novembre 2016. Il Giubileo Straordinario sarà dedicato al tema della Misericordia e avrà inizio in diretta TV davanti a milioni di telespettatori su Rai Uno a partire dalle 9:25, l’8 dicembre, quando verrà aperta la Porta Santa. La cerimonia di inizio sarà trasmessa anche su Tv2000.

L’ultimo Giubileo è stato nel 2000. Per la Chiesa, il Giubileo dovrebbe cadere ogni 25 anni, ma Papa Francesco ha indetto, quest’anno un Giubileo straordinario. Il Giubileo ha origini ebraiche, è un Anno Santo, rappresenta l’occasione per i fedeli di ricevere il perdono per i peccati commessi. Un perdono generale, indulgenza concessa a tutti, per rinnovare il rapporto con Dio e il prossimo. L’apertura della Porta Santa rappresenta simbolicamente proprio questa apertura al perdono e all’accoglienza verso il prossimo, è infatti una porta che è sempre murata e rimane aperta solo l’anno del Giubileo.

Per partecipare al Giubileo bisogna prenotarsi gratuitamente e compilare, sul sito ufficiale www.im.va, un modulo per prenotare i biglietti. Tantissimi i visitatori attesi, nonostante gli allarmismi del momento, molto organizzato infatti il servizio ai Pellegrini. Il punto di accoglienza per i pelpercorso sarà aperto per tutta la durata dell’Anno Santo, in via della Conciliazione n. 7, lungo il percorso di accesso alla Basilica, per tutta la durata dell’Anno Santo.

LEGGI ANCHE:

Papa Francesco in Africa: aperta la “Porta Santa” del Giubileo