AttualitàPolitica

Giuramento Governo Conte al Quirinale (Foto)

Il Governo è pronto a giurare. Il battesimo è previsto alle ore 16 di oggi. I diciotto ministri, tra cui cinque donne, saliranno al Quirinale e giureranno fedeltà alla Repubblica davanti al Presidente Sergio Mattarella. 

Alla fine dopo un lungo e travagliato parto, che è costata perfino la minaccia di impeachment al Presidente della Repubblica, è nato il primo governo giallo-verde. Ormai manca una manciata di minuti al varo del nuovo governo. Poi, tra circa un’ora dal giuramento, ci sarà  il passaggio della campanella a Palazzo Chigi tra il nuovo premier e Paolo Gentiloni. La fiducia alle Camera lunedì e martedì. Il governo giallo verde otterrà in parlamento l’astensione di Fratelli d’Italia.

Alcune curiosità: I ministri M5S sono giunti al Colle con un taxi collettivo. Il premier Conte è giunto invece in auto. Il leader della Lega Matteo Salvini, vicepremier e ministro degli Interni, indossa una cravatta verde scura.

In questo esecutivo della XVIII legislatura, Luigi Di Maio e Matteo Salvini, i registi e fautori dell’intesa che ha consentito la nascita dell’esecutivo M5s-Lega, ricoprono la casella della vicepresidenza del consiglio dei ministri oltre che al Welfare e Sviluppo economico per il primo, mentre al secondo il tanto desiderato ministero degli Interni. Paolo Savona – il nome che aveva fatto fallire il primo tentativo di Conte 4 giorni fa per l’opposizione di Mattarella alla sua designazione all’Economia – resta nel governo ma va alle Politiche europee.

Mattarella-Conte

Contenti tutti? A dire il vero il bilancio di questi 88 giorni è imbarazzante e lascia sul campo numerose macerie di natura economica, ma soprattutto una crisi culturale molto evidente.

Per fortuna oggi i mercati finanziari hanno reagito bene alla formazione del nuovo governo “politico” giallo-verde con lo spread in netto calo e Piazza Affari in crescita. Fiducia nel nuovo esecutivo viene manifestata a livello europeo. Angela Merkel si dice ‘aperta a collaborare’. La commissione Ue manifesta piena fiducia nella volontà europea del governo. Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte si dice “emozionato”.

In mattinata c’è stato un colloquio con il presidente della Camera Roberto Fico. Prima di entrare a Montecitorio, il neo presidente del Consiglio Conte si è fermato qualche minuto a parlare con alcuni lavoratori che stavano protestando: ‘Vi dovete fidare’, ha detto. “Grande forza, grande entusiasmo e determinazione vogliamo lavorare nell’interesse del paese degli italiani cercheremo di fare il nostro massimo. Il Paese ha bisogno di fiducia, ha bisogno che si creino i presupposti per poter andare tutti fieri e orgogliosi di questo paese”. 

 

 

 

Tag

Antonio Caporaso

Antonio Caporaso è nato a Salerno, vive a Portici. Laureato in Giurisprudenza, è fotoreporter dal 1990. Insieme con Jacopo Naddeo, dal 2016 ha costituito un laboratorio per le arti fotografiche in Pellezzano (Sa). Ha partecipato a numerose mostre e concorsi fotografici. Scrive libri e collabora con alcune riviste e case editrici nazionali.
Back to top button
Close
Close