Politica

Governo 2018, Di Maio: “Saremo più veloci della Germania”

Continua il lavoro delle diverse forze politiche per la formazione di un nuovo Governo. Movimento 5 Stelle e Centrodestra sono di fatto i vincitori delle elezioni di dieci giorni fa, ma entrambe le formazioni sono alla ricerca di aiuti per poter governare. ”Oggi in Germania dopo circa 6 mesi è stato formato il Governo, credo che ci impiegheremo di meno rispetto a quei tempi”, è questa la rassicurazione data da Luigi Di Maio a Milano ai rappresentanti di Confcommercio nel corso di un incontro.

Di Maio ha parlato di economia e della futura manovra in cui bisognerà evitare a tutti i costi che scattino le clausole di salvaguardia che comporterebbero l’aumento dell’Iva.

Luigi-Di Maio

Luigi Di Maio a Confcommercio

Ovviamente il principale argomento del discorso di Di Maio a Confcommercio è stato l’economia e le tasse. Per il leader pentastellato la priorità è la riduzione degli importi e del numero delle tasse alle imprese per poter far ripartire l’economia. Tutto ciò è fattibile, a dire del candidato premier del Movimento 5 Stelle, è possibile con una spending review che vada a tagliare i tanti spesi esistenti nel bilancio dello Stato.

Di Maio non sembra preoccupato dalle trattative per la formazione del nuovo Governo: infatti, il leader pentastellato spera che qualcuno voglia sposare il proprio programma e dare un esecutivo al Paese quanto prima, anche se non si è detto disponibile a un ”Governo di tutti”.

Tag

Emanuele Terracciano

Nato ad Aversa (CE) il 22 agosto 1994 e laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Collaboro con i siti di Content Lab dal 2015 occupandomi di sport, politica e altro.
Back to top button
Close
Close