Governo-Sindacati, Boschi: “Hanno bloccato l’Italia”

Governo-Sindacati, Boschi:

A margine della Festa dell’Unità tenutasi a Firenze e alla quale ha preso parte, Maria Elena Boschi, Ministro per le riforme costituzionali oltre che per i rapporti con il Parlamento, ha affrontato il tema dei sindacati, ormai schierati contro il governo. Secondo la Boschi le continue proteste dei sindacati hanno infatti contribuito ad arrestare l’Italia e dunque non agevolato in alcun modo il nostro Paese: “I sindacati hanno in parte contribuito a bloccare il Paese. Se invece di pensare alle pensioni da 300mila euro si fossero occupati dei precari… Il fatto che nei sindacati ci siano dei pensionati non è un problema, – prosegue la Boschima il vero punto è che nei sindacati non ci sono lavoratori e soprattutto non ci sono giovani lavoratori”.

Il Ministro invita quindi i sindacati a mettersi in discussione e si sofferma poi a parlare del Nuovo Centrodestra, alleato del governo: “Come lo facciamo noi, anche loro devono mettersi in discussione, magari sulle regole di rappresentanza se queste non sono nuove e devono essere riviste o cambiate. Sono certa che anche nell’Ncd prevarrà il senso di responsabilità. Credo che i senatori saranno saggi e non vorranno fermare il percorso”. 

POLITICA: TUTTE LE NOTIZIE