Harrison Ford, incidente aereo: ferito

Harrison Ford, incidente aereo: ferito

Stava per concludersi in maniera tragica l’avventura di Harrison Ford su un mono-motore d’epoca risalente al periodo della seconda guerra mondiale. Durante uno dei suoi voli, infatti, l’attore americano ha dovuto far fronte a una emergenza a causa di un problema al motore dell’aereo d’epoca, un Ryan Pt 22. Ne è derivato lo schianto contro un campo da golf in California. Harrison Ford ha riportato, a seguito dell’incidente, alcune ferite, ma la sua vita non è in pericolo.

La passione per il volo, dunque, stava per rivelarsi fatale per Harrison Ford. Secondo una prima ricostruzione dei fatti relativi all’incidente aereo, pare che l’attore si sia salvato grazie alla sua esperienza. Decollato dall’aeroporto di Santa Monica a bordo dell’aereo d’epoca utilizzato nel periodo della seconda guerra mondiale dagli americani, Ford ha rilevato un problema al motore ed è stato costretto ad effettuare una manovra d’emergenza. Quindi lo schianto sul campo da golf.

Non sono gravi le condizioni dell’attore. Prontamente soccorso, Harrison Ford, secondo alcune testimonianze, è apparso cosciente, sebbene il suo volto fosse ricoperto di sangue. Trasportato in ospedale Harrison Ford è stato subito raggiunto dal figlio Ben che, dopo essersi accertato delle condizioni del padre, ha voluto rassicurare tutti tramite un tweet: “Papà è ok, malconcio ma ok! Lui è un uomo forte”. Per il momento l’attore 72enne rimarrà in ospedale, ferito, ma non in pericolo di vita.