Highlights Austria Vienna-Milan 1-5: Video gol e Sintesi

Cahanouglu_Austria_Vienna_Milan

Il Milan di Vincenzo Montella, questa sera alle ore 19:00, ha fatto il suo debutto nella fase a gironi dell’Europa League battendo l’Austria Vienna per 5-1 all’Ernst Happel Stadion. Rosso-neri che, eliminando prima il CSU Craiova (vincendo 1-0 all’andata e 2-0 al ritorno) e Škendija (vincendo 6-0 all’andata e 1-0 al ritorno), ha fatto il suo ritorno nelle competizioni europee a quattro anni di distanza dall’ultima volta. Milan che è stato sorteggiato nel Gruppo D insieme, oltre alla formazione austriaca, ai greci dell’AEK Atene e dai croati del Rijeka.

Sintesi del match

Circa 1500 tifosi rosso-neri hanno assistito all’incontro di questa sera della loro squadra nella capitale austriaca. Montella schiera, dal primo minuto, un 3-5-2. Tra i pali Gigi Donnarumma. In difesa, ci sarà Zapata, che prende il posto di Musacchio che si siederà in panchina, insieme a capitan Bonucci e Romagnoli. Per la mediana c’è Abate sulla destra, prendendo il posto dell’assente Andrea Conti, non convocato a causa di un infortunio. A sinistra, invece, c’è Antonelli al posto di Rodriguez, non convocato per scelta tecnica. Al centro c’è il trio Kessie-Biglia-Calhanoglu. In attacco, il tecnico rosso-nero, schiera la coppia Kalinic-Andrè Silva, con Cutrone che partirà dalla panchina.

Milan subito in avanti con un cross di Abate per Calhanouglu che va al tiro, ma la palla finisce all’esterno della rete. Vicinissimi, quindi, al vantaggio che, però, non tarda ad arrivare. Al settimo minuto perfetto uno due tra Kalinic e Calhanouglu, con quest’ultimo che firma la rete del vantaggio. AUSTRIA VIENNA-MILAN 0-1. Passano tre minuti, e il Milan raddoppia. Kessiè serve un pallone a Calhanouglu che passa ad Andrè Silva che, solo davanti al portiere, mette a segno. AUSTRIA VIENNA-MILAN 0-2. Al 17esimo prima occasione per i padroni di casa che, dopo un calcio di punizione, vengono fermati da una parata di Donnarumma. Al 20esimo il Milan trova anche la terza rete. Calhanouglu, che ha già fatto un gol e un assist, serve un altro pallone ad Andrè Silva che segna la sua doppietta personale. AUSTRIA VIENNA-MILAN 0-3. Abate mette al centro un cross che trova soltanto le braccia dell’estremo difensore degli austriaci Hadžikić. Al 35esimo Calhanouglu batte un calcio di punizione, ma la palla si abbassa che era già fuori. Dopo un minuto arriva la prima ammonizione del match, ovvero quella di Kessiè. Al 42esimo, i padroni di casa effettuano il primo cambio, esce Westermann ed entra Borkovic. Dopo un minuto di recupero le squadre vanno al riposo sul 3-0.

Nella ripresa i padroni di casa si fanno avanti con un tiro che viene parato dal Donnarumma che mette in angolo. Proprio da quest’ultimo arriva il gol che accorcia le distanze, messo a segno, di testa, da Borkovic. AUSTRIA VIENNA-MILAN 1-3. Al 52esimo Kalinic viene servito da Andrè Silva, ma tira alto. Dopo tre minuti Calhanouglu ci prova dalla distanza, ma la palla finisce a lato. Dopo un minuto, Kessiè passa a Andrè Silva che con un diagonale firma la sua tripletta personale. AUSTRIA VIENNA-MILAN 1-4. Al 57esimo arriva anche la seconda ammonizione del match, ovvero quella di Mohammed per i padroni di casa. Al 61esimo doppio cambio per Montella. Escono Kalinic e Kessiè per Suso e Bonaventura. Al 63esimo, Suso effettua un tiro da fuori area che sorprende il portiere Hadžikić, mettendo la palla in rete. AUSTRIA VIENNA-MILAN 1-5. Al 70esimo, Suso effettua un tiro da fuori area da un passaggio di Biglia. La palla viene respinta dal portiere. Al 74esimo arriva il primo cambio per i padroni di casa. Esce Jinhyun ed entra De Paula. Ultimo cambio anche per il Milan. Esce Romagnoli ed entra Musacchio. Al 75esimo Bonaventura, servito da Bonucci, tira da oltre 25 metri, palla parata dall’estremo difensore degli austriaci. Al 85esimo arriva anche l’ultimo cambio per i padroni di casa. Esce Borkovic, infortunato, autore dell’unica rete dell’Austria Vienna, ed entra Gluhakovic. Al 90esimo ci prova anche Bonaventura, ma la palla termina fuori. Dopo due minuti termina il match, con il Milan che riscatta la sconfitta di domenica per 4-1 dalla Lazio in campionato.

Tabellino dell’incontro

AUSTRIA VIENNA (4-3-3): Hadžikić; Klein, Mohammed, Westermann (42′ Borkovic (86′ Gluhakovic)), Martschinko; Sebest, Holzhauser; Felipe Pires, Prokop, Lee (74′ De Paula); Monschein. A disposizione: Pentz, Tajouri-Shradi, Frisenbichler, Salamon. Allenatore: Fink.

MILAN (3-5-2): Donnarumma; Zapata, Bonucci, Romagnoli (74′ Musacchio); Abate, Kessie (61′ Bonaventura), Biglia, Calhanoglu, Antonelli; Kalinic (61′ Suso), André Silva. A disposizione: Storari, Calabria, Montolivo, Cutrone. Allenatore: Montella.

ARBITRO: Serdar Gözübüyük (OLA).

MARCATORI: 7′ Calhanouglu (M), 10′ Andrè Silva (M), 20′ Andrè Silva (M), 47′ Borkovic (A), 56′ Andrè Silva (M), 63′ Suso (M).

AMMONIZIONI: 36′ Kessiè (M), 57′ Mohammed (A).

ESPULSIONI: -.

NOTE: circa 1500 i tifosi rosso-neri. Angoli 4-2. Possesso palla 40%-60%.

Highlights Austria Vienna-Milan