Highlights Bate Borisov-Roma 3-2: Video Gol e Sintesi (Champions League)

Bate Borisov-Roma è un match sulla carta semplice per i giallorossi, che arrivano a questa sfida dopo la cinquina rifilata al Carpi in campionato. Le ansie maggiori per i tifosi romanisti sono dovute alle diverse assenze che hanno riempito l’infermeria e che vedono la formazione titolare molto rimaneggiata. Newsly.it vi offre gli highlights, i video gol e la sintesi della gara di Champions League della Roma.

L’avvio dei padroni di casa è sornione, ma al minuto 8 con una combinazione da manuale trovano il gol con Stasevic, abile a ribattere di testa in rete, una respinta corta della traversa, dopo il tiro di un compagno. Bate-Roma 1-0 e gara già in salita per gli uomini di Garcia. La Roma è in bambola e al 12′ subisce anche il 2-0, siglato da Mladenovic che dai 30 metri fulmina Szczesny, piazzato malissimo, con un tiro velenoso che si insacca quasi centralmente. La Roma prova a reagire ed al 19′ è Iturbe con un sinistro potente a scaldare i guantoni del portiere bielorusso che blocca con sicurezza. Al 24′ ancora Roma pericolosa con un gran destro dal limite di Nainggolan, sventato in corner da Chernik con un gran tuffo. Al 28′ tocca a Pjanic provarci con la sua solita punizione che però termina a lato di poco. Al 30′ succede l’impensabile: il 3-0 del Bate Borisov ancora con Mladenovic che di sinistro, da posizione defilata in area di rigore, calcia verso il secondo palo e trova un gol pazzesco con la palla che tocca la traversa e si insacca vicino al palo lungo. Per la Roma è notte fonda e i bielorussi giocano a calcio in maniera meravigliosa con triangolazioni veloci e sovrapposizioni da manuale del calcio. Nel finale di primo tempo la Roma spreca con Salah l’occasione per riaprire la gara con un destro a lato da ottima posizione.

Nella ripresa la Roma parte forte e sfiora il gol con un tiro di Florenzi deviato in angolo in avvio, ma la manovra dei giallorossi è lenta e prevedibile e soprattutto, manca molto dinamismo rispetto al Bate, fisicamente straripante e asfissiante con la velocità dei suoi interpreti e un ritmo di gioco indiavolato. La Roma è anche sfortunata, quando al 63′ sul tiro di Iago Falque trova una carambola clamorosa tra un difensore e il portiere bielorusso che riesce in maniera fortuita a deviare in corner. Al 66′ Gervinho riaccende le speranze con il gol del 3-1, maturato in virtù di un assist di Iago Falque, realizzato da Gervinho a pochi metri dalla porta. La Roma ora ci crede ed al 73′ Salah si trova solo davanti a Chernik ma spara alto di poco, divorandosi un gol che sembrava già fatto. Al minuto 82 la Roma accorcia le distanze sul 3-2 con il tocco sotto porta di Torosidis che sfrutta il cross di Digne dalla sinistra e il velo di Gervinho. Passa un solo minuto e la Roma sfiora il pari con la traversa di Florenzi che sfoggia un tiro a giro alla Totti che non ha fortuna. Finisce 3-2 per il Bate Borisov, in maniera sorprendente e inaspettata. Per la Roma di Garcia, il rammarico di aver regalato il primo tempo agli avversari e di averci provato seriamente solo nell’ultima mezzora.

GLI HIGHLIGHTS DI BATE BORISOV-ROMA

Leggi anche:

Laureanda in Letterature Moderne Comparate per il Corso di Laurea in Filologia Moderna, ho diversi anni di esperienza presso testate giornalistiche online, blog culturali e magazine. Mi occupo di serie tv, cinema, letteratura e credo che la cultura l’unica strada che ci può rendere migliori. Ho scelto la scrittura come forma d’arte per cambiare il mondo