Ian Somerhalder dopo The Vampire Diaries 8 in pausa dalla tv

L’addio di Ian Somerhalder dopo The Vampire Diaries 8

The Vampire Diaries  è stato il trampolino di lancio per molti giovani attori nel mondo dello spettacolo, della televisione e dell cinema. I due attori maschili principali, Paul Wesley e Ian Somerhalder, tuttavia, erano già conosciuti per precedenti progetti lavorativi, film e altre piccole serie tv, quali Lost e Wirewolf. Con la fine della serie dei vampiri di Mystic Falls, molti giorvani interpreti hanno deciso di prendere una pausa dalla propria carriera oppure di dedicarsi al teatro e ad altri progetti televisivi per respirare nuovi ambienti di lavoro. La scelta del bellissimo attore, che interpreta Damon Salvatore, è stata annunciata durante una Convention a Salt Lake City.

Ian Somerhalder ha comunicato di volersi prendere una pausa dal mondo dello spettacolo e dopo la fine delle riprese di The Vampire Diaries 8 si concentrerà sulla  sua vita, sulla sua famiglia e sulle cose che ama fare. Speriamo non si tratti di un addio ma di un semplice arrivederci che possa garantire la serenità al nostro bel vampiro e permettergli di recuperare un po’ di tranquillità, persa nei recenti mesi a causa di spropositi comportamenti di fan e stampa, che continuano a tormentarlo con i gossip sulla sua storia con Nona Dovrev, ormai finita da quasi tre anni.

Non resta che ammirarlo ancora una volta, per l’ultima volta, nei panni di Damon Salvatore in The Vampire Diaries 8.

Leggi anche:

Laureanda in Letterature Moderne Comparate per il Corso di Laurea in Filologia Moderna, ho diversi anni di esperienza presso testate giornalistiche online, blog culturali e magazine. Mi occupo di serie tv, cinema, letteratura e credo che la cultura l'unica strada che ci può rendere migliori. Ho scelto la scrittura come forma d'arte per cambiare il mondo