Imu-Tasi, Scadenze 2015: A Giugno si paga l’acconto

ISCOP, Elenco dei Comuni: cos'è e dove si paga l'imposta di scopo

La prima scadenza entro cui i contribuenti dovranno pagare l‘IMU e la TASI si avvicina. Infatti a meno che il proprio Comune non abbia deliberato una data diversa, entro il 16 giungo 2015 bisognerà pagare l’acconto sia dell’imposta municipale unica sia della tassa sui servizi indivisibili.

Anche per l’anno di imposta 2015 i cittadini italiani dovranno mettere mano alle tasche nel mese di giugno. Entro il giorno 16 infatti dovrà essere versato l’acconto IMU-TASI, oppure sarà possibile anche versare in un’unica rata il dovuto dei due tributi comunali, adempiendo quindi in anticipo il proprio obbligo e nulla poi dovendo a dicembre in sede di saldo.

Da notare che alcuni Comuni nelle proprie delibere hanno azzerato la TASI, quindi coloro che hanno immobili in questi territori nulla dovranno relativamente alla tassa sui servizi indivisibili. In altri casi invece alcune amministrazioni locali hanno deliberato scadenze diverse da quelle previste a livello nazionale.

Si consiglia quindi, prima di pagare, di andare sempre sul sito istituzionale del proprio Comune oppure sul sito del Mef e consultare la delibera sull’IMU e sulla TASI.

Leggi anche: