Cronaca

Incendio a Livorno nella notte: Distrutta un auto e 14 scooter

A Livorno in Piazza Matteotti, il risveglio non è stato quello solito di tutti giorni. Le persone si sono ritrovate in mezzo a Vigili del Fuoco e Polizia Municipale, intenti a capire cosa fosse accaduto. Davanti a loro uno spettacolo incredibile, un’auto e 14 scooter completamente bruciati, e una seconda vettura parzialmente danneggiata.

Le indagini non hanno ancora condotto alle cause che hanno prodotto l’incendio, il quale avrebbe anche danneggiato in parte la facciata del grattacielo e la vetrata di un esercizio pubblico. Il fuoco pare essere divampato intorno alle 5 del mattino, e sebbene non sia ancora un dato certo, si suppone che l’incendio abbia interessato per prima la vettura.

Rogo a Livorno: intervento tempestivo

L’intervento sul posto dei Vigili del Fuoco di Livorno, non appena sono stati chiamati, è valso a evitare che l’incendio scaturito si propagasse ancora. Questo avrebbe significato il coinvolgimento di altri mezzi parcheggiati vicino a quelli colpiti. Anche la Polizia Municipale è intervenuta prontamente a sostegno delle operazioni di controllo dell’area, e contestualmente per trovare una pista corretta.

Messa in sicurezza l’area per evitare altre problematiche, sono cominciati tutti i rilievi del caso. La sinergia tra Vigili del Fuoco e Polizia Municipale, servirà a dare un quadro più completo su quanto accaduto. Fortunatamente essendo capitato in un orario in cui le strade sono poco trafficate, ha evitato di creare situazioni di estremo disagio.

Rogo a Livorno: solo danni materiali

Il rogo di Livorno che vede coinvolti motorini e auto, fortunatamente non ha fatto registrare feriti. Ci sono solamente danni materiali ai mezzi di trasporto. Adesso si cerca di capire come sia potuto accadere, se si tratta di incendio doloso, oppure semplicemente un incendio spontaneo. In questo casi si dovrà capire cosa lo abbia provocato. In merito a quanto accaduto a Livorno questa notte, si attendono ulteriori sviluppi e chiarimenti sin dalle prossime ore.

Tag
Back to top button
Close
Close