Incidente Asse Mediano, donna uccisa: si costituisce un uomo

Cronaca Arezzo, Ultim'ora: Morto pedone investito da un'auto

Tragica scoperta questa mattina sull’Asse Mediano tra le uscite di Aversa e GiuglianoUna donna di 65 anni è stata investita e uccisa mentre percorreva a piedi la superstrada. Il pirata della strada si è successivamente costituito prima che le forze dell’ordine lo individuassero.

Donna uccisa sull’Asse Mediano tra Aversa e Giugliano

Incidente a Napoli oggi: la 65enne era scomparsa il giorno prima, a dare l’allarme sono stati i figli della signora che aveva abbandonato la propria abitazione molto probabilmente per ritrovare il proprio cane che era fuggito di casa. Dalle ricostruzioni dell’incidente la signora con molta probabilità stava scavalcando il guard-rail dell’Asse Mediano per rincorrere il suo cane, quando è sopraggiunta la vettura di un uomo colpendola e uccidendola sul colpo.

Quando intorno alle sette di questa mattina uomini della Polizia Stradale di Napoli, sono giunti sul luogo del delitto situato sull’Asse Mediano, hanno assistito ad una scena agghiacciante: il corpo della donna era ormai in mille pezzi ed irriconoscibile.

Il colpevole dell’omicidio sull’Asse Mediano si è costituito

Alcune ore dopo l’omicidio l’uomo, artefice dell’accaduto, si è costituito presso la Compagnia dei Carabinieri di Giugliano. E’ un camionista 39enne originario di Cesa, in provincia di Caserta. Ai militari ha detto di essere visibilmente scosso e di essere scappato perché preso dal panico. L’accusa per lui è di omicidio stradale e di omissione di soccorso.