Influenza 2015, vaccino necessario per combattere il virus

Vaccino Obbligatorio in Asilo: in Lombardia c'è l'ok del Consiglio

Con l’influenza stagionale giá arrivata anche in questo 2015, è il caso di essere informati sul vaccino necessario per combattere il virus, soprattutto in presenza di sintomi. L’AIFA ha pubblicato in gazzetta ufficiale l’elenco dei vaccini autorizzati per il 2015-2016. Tra questi figurano INTANZA, OPTAFLU, FLUENZ TETRA. Ricordiamo ai lettori che il ministero della sanità ha deliberato come periodo più indicato per la vaccinazione quello che va da inizio ottobre alla metá di dicembre.

Il vaccino stagionale comincia ad avere effetto circa due settimane dopo e per circa 8 mesi. Per questo, sarebbe necessario vaccinarsi e vaccinare i propri bambini nei periodi appena antecedenti alle varie influenze stagionali. Il vaccino contro l’influenza può avere controindicazioni rispetto al foglio illustrativo e causare, in rarissimi casi, reazioni avverse. A questo proposito, è necessario consultare subito un medico, ricordando che la vaccinazione è una protezione sicura da virus e influenze e mette al riparo soprattutto bambini e anziani, soggetti più a rischio con un sistema immunitario più debole.

Leggi anche:

Sono nato nel 1995 a Palermo e da qui mi piace raccontare storie dal mondo del calcio, del cinema e della musica, ma senza trascurare la mia città e le sue contraddizioni. Vero e proprio football addicted, per Newsly seguo il meglio del calcio e degli sport.