Attualità

Isis minaccia Mosca: “Il sangue scorrerà a fiumi”

Nuova minaccia dell’Isis alla Russia. Dopo il presunto attentato avvenuto circa due settimane fa all’aereo precipitato in Egitto, che ha portato alla morte 224 persone, i terroristi prendono di mira per l’ennesima volta Mosca. In un video in lingua russa presunti terroristi annunciano imminenti attacchi, così come riferito dal Site.

Nel filmato questi uomini affermano chiaramente di voler commettere una nuova strage con tali parole: “Il sangue scorrerà a fiumi”. Purtroppo non è la prima minaccia, seguita da un attentato, da parte del regime di Assad verso il popolo russo, ormai diventato un vero e proprio mirino. La Russia è per ora il principale nemico dei terroristi, ma come ben sappiamo non è l’unico territorio ad essere in pericolo visto i continui tentativi di attacco del gruppo islamico. Putin si trova in una situazione del tutto difficile, ma sta dimostrando di essere un ottimo stratega attaccando solo dove è sicuro di vincere.

LEGGI ANCHE:

Emirates sospende voli sul Sinai, paura Isis

Tag
Back to top button
Close
Close