Italia-Canada 23-18: Highlights, Video e Sintesi (Coppa del Mondo Rugby 2015)

Sei Nazioni di Rugby 2015, Italia-Francia 0-29

Italia-Canada è già un match da dentro o fuori per entrambe le squadre che, se vogliono continuare la corsa nella Coppa del Mondo di Rugby 2015, non devono sbagliare. Chi vince continua a sperare, chi perde rimane per finire il girone ma in pratica è già eliminata. La nazionale azzurra parte da favorita e stavolta le gambe non devono tremare davanti ad avversari inferiori per tecnica e carisma rispetto ai nostri 15 giocatori titolari.

Al contrario delle previsioni il match vede un avvio shock per l’Italia che va sotto 0-10 dopo soli 16 minuti grazie a due trasformazioni dei canadesi e alla meta realizzata da Van Der Merwe. La reazione degli azzurri è veemente e dopo soli 2 minuti arriva la meta di Rizzo e la trasformazione conseguente di Allan che vale 7-10. Al 26′ arriva il 10-10 con un calcio di punizione realizzato ancora dallo specialista Allan. Prima di andare al riposo l’ItalRugby trova il sorpasso con un’altra punizione vincente di Allan che sposta il risultato sul 13-10.

Nella ripresa l’Italia si fa subito infilare e subisce la meta di Evans al 44′. La nazionale azzurra è di nuovo sotto 13-15, ma non demorde ed al 58′ trova prima la meta di Garcia e la successiva di trasformazione di un sontuoso Allan; ora il punteggio sorride di nuovo agli azzurri per 20-15. Al 72′ i canadesi accorciano le distanze portandosi sul 20-18 grazie ad un calcio di punizione realizzato da Hirayama. Al minuto 83, in pieno recupero, l’Italia riesce a chiudere il match con un calcio di punizione vincente del solito Allan che fissa il risultato sul 23-18 finale.

Ancora problemi per gli azzurri, nonostante la vittoria. La difesa non offre ancora garanzie e la squadra a volte sembra troppo timorosa e poco lucida. Bene la vittoria, ma certi avversari, bisogna mangiarseli.

CLICCA QUI PER GLI HIGHLIGHTS DEL MATCH

Leggi Anche:

Laureanda in Letterature Moderne Comparate per il Corso di Laurea in Filologia Moderna, ho diversi anni di esperienza presso testate giornalistiche online, blog culturali e magazine. Mi occupo di serie tv, cinema, letteratura e credo che la cultura l’unica strada che ci può rendere migliori. Ho scelto la scrittura come forma d’arte per cambiare il mondo