Italia-Francia, Diretta Tv e Streaming Gratis (Volley Olimpiadi 2016)

Brasile-Italia Volley World League Diretta Tv e Streaming Gratis

Oggi 7 agosto 2016 è in programma la seconda partita dell’Itala del volley alle Olimpiadi di Rio 2016. Ecco dove vedere Italia-Francia in diretta tv e streaming gratis.

Italia-Francia è la seconda partita dell’italvolley alle Olimpiadi di Rio 2016. Gli azzurri hanno voglia di rivalsa dopo la brutta sconfitta di stanotte per 3-0 contro la Serbia. I ragazzi del C.T. Bonitta sono costretti a vincere per non rischiare di uscire già nella fase a gironi, continuando il trend discontinuo dell’ultimo periodo. La partita è in programma alle ore 14.30, quindi un orario che permetterà a tutti gli italiani di godersi lo spettacolo del volley in tutta tranquillità.

Dove vedere Errani-Bertens in Diretta Tv e Streaming Gratis

Per vedere in diretta tv la partita Italia-Francia non bisognerà far altro che sintonizzarsi sui canali Rai alle ore 14.30, mentre per lo streaming basterà collegarsi sul sito Rai.tv, dov’è disponibile la diretta di tutti i canali dell’emittente nazionale per eccellenza. Quest’anno Rai 2 è la rete olimpica, mentre Sky ha la possibilità di mandare in onda solo ed esclusivamente gli highlights di giornata.

La giornata di ieri 6 agosto

Tante erano le speranze ieri, in primis Petra Zublasing, che nel tiro ha deluso le attese non riuscendosi a qualificare nemmeno per la finale (33 ma). Grande amarezza anche nel ciclismo, con Nibali che è caduto nei chilometri finali, procurandosi anche un infortunio. Malissimo il Volley, con l’Italia letteralmente distrutta dalla Serbia per 3 set a 0. Nella staffetta di nuoto 4×100 femminile, invece, le azzurre non sono riuscite a ripetere il record nazionale di qualche ora prima, chiudendo al sesto posto una gara caratterizzata dal record mondiale dell’Australia.

Una delle poche note liete è stata la medaglia d’argento di Rossella Fiamingo, che nella spada ha rispettato i pronostici della vigilia.

LEGGI ANCHE:

Laureato in Comunicazione e Dams presso l'Università della Calabria ed attualmente iscritto al secondo anno magistrale in Scienze e Tecniche della Comunicazione presso l'Università degli studi dell'Insubria di Varese.