Sport

Italia-Liechtenstein: Probabili Formazioni e Diretta TV (qualificazioni Europei 2020)

Secondo impegno per la nazionale italiana nelle qualificazioni ad Euro 2020. Dopo la bella vittoria contro la Finlandia, l’Italia affronta in casa il Liechtenstein nello stadio Ennio Tardini di Parma, partita che sarà visibile a partire delle 20:45 in chiaro su Rai Uno.

Formazione Italia

Roberto Mancini dopo la vittoria contro la Finlandia è alla ricerca del secondo successo consecutivo contro il Liechtenstein, le reti di Barella e del giovane Kean hanno portato ulteriore stima ad un gruppo in crescita su cui però pesa ancora la delusione dell’esclusione dai recenti mondiali. Un gruppo motivato e ben assortito che garantisce al tecnico più soluzioni tattiche, unici assenti Piccini ed El Sharaawy che hanno lasciato il ritiro della nazionale. Il terzino molto probabilmente verrà sostituito da Spinazzola, mentre Romagnoli farà rifiatare Chiellini in difesa, l’altra novità sarà Quagliarella dal primo minuto in attacco al posto di Immobile. Confermati invece Donnarumma in porta, Bonucci e Biraghi in difesa, Jorginho, Barella e Verratti a centrocampo, Kean e Bernardeschi in attacco nel consueto 4-4-3.

Italia (4-4-3): Donnarumma, Biraghi, Romagnoli, Bonucci, Spinazzola, Verratti, Jorginho, Barella, Kean, Bernardeschi, Quagliarella.

Formazione Liechtenstein

Dolci parole quelle espresse dal c.t. Helgi Kolvidsson che ha dichiarato in conferenza stampa di essere da sempre un tifoso del Parma e innamorato dell’Italia:<< A Parma ci sono stato cinque volte, l’ultima quando il club militava ancora in Serie C. Sono molto contento di ritrovarlo in Serie A: sono un tifoso da una vita di questa squadra>>. L’amore per il bel paese emerge invece dalle seguenti parole:<< Bisogna temere tutto dell’Italia perché va inserita tra le dieci nazionali più forti al mondo. Sono sicuro che dopo lo scivolone contro la Svezia non succederà più che gli azzurri non si qualifichino per un Mondiale o un Europeo. Lo dico anche perché sono un po’ tifoso degli azzurri>>. Dolci parole che non influenzeranno i calciatori chiamati a riscattarsi dopo la sconfitta all’esordio contro la Grecia per 2-0, contro l’Italia confermato il 4-1-4-1 con Buchel tra i pali, Rechsteiner, Kaufmann, Goppel e Wolfinger in difesa, Buchel, Polverino, Hasler e Weisler a centrocampo, Salanovic e Gubser in attacco.

Lichtenstein (4-1-4-1): Buchel, Rechsteiner, Kaufmann, Goppel, Wolfinger, Buchel, Polverino, Hasler, Weisler, Salanovic, Gubser.

Tag

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close