Italia-Liechtenstein: Probabili Formazioni (Qualificazioni Mondiali 2018)

Domenica 11 giugno, alle ore 20:45, si disputerà alla Dacia Arena di Udine Italia-Liechtenstein, match di qualificazione ai mondiali 2018. Le probabili formazioni

Olanda-Italia 1-2 ad Amsterdam: le pagelle della squadra di Ventura

Sesta giornata del gruppo G delle qualificazioni dei mondiali di Russa 2018: domenica 11 giugno a Udine l’Italia sfiderà il Liechtenstein. Pochi dubbi di formazione per Giampiero Ventura: sarà ancora Italia a trazione anteriore. Il ct azzurro sembra voler confermare il 4-2-4 risultato vincente nell’amichevole contro l’Uruguay.

Domenica 11 giugno alla Dacia Arena di Udine la nazionale azzurra ritornerà in campo per la sesta giornata di qualificazione per Russia 2018. In palio c’è il primo posto nel girone G, attualmente occupato dalla Spagna. Le furie rosse, a pari punti con l’Italia, hanno asfaltato il Liechtenstein segando 8 gol e guadagnando la vetta del girone per la miglior differenza reti.

Formazioni Italia-Liechtenstein: in attacco la coppia Immobile-Belotti

Attualmente a pari punti con la Spagna, all’Italia serve la goleada per cercare di chiudere le qualificazioni da prima del girone. Ventura ancora un volta affiderà l’attacco alla coppia Immobile-Belotti, con Candreva e uno tra El Shaarawy o Eder a fare da esterni d’attacco. La regia sarà affidata all’esperienza di De Rossi e alla rapidità e tecnica di Verratti. Il centrocampista del PSG non è al meglio della condizione: nel caso non dovesse farcela probabile anche l’impiego di Montolivo con Marchisio fermo ai box per un infortunio.

Confermata la difesa bianconera della finale di Cardiff: con Buffon tra i pali e Bonucci, Chiellini, Barzagli a fare da schermo. Dopo aver dato spazio a Spinazzola contro l’Uruguay, Ventura potrebbe riposizionare Darmian sulla fascia destra a completare il quartetto difensivo.

Ultimissime Lichtenstein: ballottaggio Frick-Salanovic in attacco

In casa Lichtenstein, dopo gli otto gol subiti con la Spagna, si pensa per un modulo più difensivo: probabile il 4-5-1. In porta Jehle, in difesa i 2 centrali saranno Gubser e Malin con Goppel, autore dell’unico realizzato dalla sua nazionale in questa fase di qualificazione ai mondiali, come terzino destro. Sula fascia sinistra spazio a Rechsteiner.

A centrocampo e attacco tutto ruota intorno al ruolo di Salanovic che potrebbe fare l’esterno oppure sedersi in panchina, lasciando spazio a Yanik Frick che giocherà come unico riferimento offensivo. Da segnalare il probabile impiego di Marcel Buchel, giocatore dell’Empoli e scuola Juventus, insieme a suo fratello Martin.

Le probabili formazioni di Italia-Liechtenstein:

Italia (4-2-4): Buffon; Darmian, Bonucci, Chiellini, Barzagli; De Rossi, Verratti; Candreva, Belotti, Immobile, Eder. Allenatore: Ventura.

Liechtenstein (4-5-1): Jehle; Rechsteiner, Malin, Gubser, Goppel; Salanovic, Hasler, Martin Buchel, Marcel Buchel, Burgmeier; Frick. Allenatore: Pauritsch.