Juventus qualificata in Finale di Champions 2017 se…

Il Monaco è l'ultima tappa prima dell'accesso alla finale di Champions League: ecco quale risultato permetterebbe alla Juventus di qualificarsi...

Il Monaco è l’ultimo ostacolo della Juventus per l’accesso alla finale di Champions League a Cardiff. Juventus-Monaco, che andrà in scena stasera alle ore 20.45 e sarà visibile in chiaro su Canale 5, sembra una gara senza storia, ma i bianconeri devono tenere alta la concentrazione per strappare un biglietto del Millennium Stadium di Cardiff. Nell’altra sfida sembra ormai palese il passaggio del turno da parte del Real Madrid a discapito dell’Atletico. Ma ecco a seguito di quali risultati la Juventus sarà qualificata in finale di Champions 2017.

Juventus in finale di Champions se… le combinazioni vincenti

I bianconeri sono riusciti a segnare 2 gol nel match dell’andata in Francia. Dovranno solo gestire la gara, supportati dalla spinta dei 40mila presenti allo Stadium. Per passare il turno e accedere alla finale di Cardiff la squadra di Allegri non dovrà perdere con due gol o più di scarto. Se i bianconeri dovessero subire 2 gol senza segnarne, allora si andrà ai tempi supplementari.

La Juventus, però, non deve assolutamente sottovalutare l’avversaria che all’andata con Mbappé ha messo più volte in pericolo la porta di Buffon. Il portiere bianconero si è reso autore di una prestazione straordinaria, parando di tutto. Il Monaco sarà allo Stadium con un atteggiamento molto offensivo e tenterà di ribaltare il 2-0 subito all’andata. La Vecchia Signora proverà invece a replicare la partita disputata contro il Barcellona nel turno precedente. Copertura e contropiede, questa l’arma di Allegri per mandare a casa il Monaco e volare in finale di Champions League.

Massimiliano Allegri a Che tempo che fa: Video 29 maggio 2016

Juventus-Monaco: Higuain Infortunato preoccupa Allegri

Si fa leggermente più dura per la Juventus dopo l’infortunio di Higuain. L’attaccante argentino ha interrotto l’allenamento di ieri a causa di un dolore alla caviglia. Il suo infortunio potrebbe compromettere la sua presenza questa sera in Juventus-Monaco. Spetterà ad Allegri la decisione di mandare in campo o no il Pipita, in una partita in cui conta più non prendere gol che segnarne. Ma il bomber argentino difficilmente vorrà restare in panchina in una gara così importante. D’altronde si sa, i grandi attaccanti hanno un solo obiettivo in testa: giocare e fare gol.