Kyle Chalmers Oro nei 100 sl Uomini: Risultati Nuoto Olimpiadi 2016

Kyle Chalmers Oro nei 100 sl Uomini: Risultati Nuoto Olimpiadi 2016

Grazie ad un’ottima prestazione il 18enne australiano Kyle Chalmers vince un po’ a sorpresa e si aggiudica l’oro olimpico nei 100 mt stile libero maschili. Il nuotatore di Port Lincoln conquista il primo posto completando la sua gara col tempo di 47 secondi e 58 decimi.

Al secondo posto e quindi medaglia d’argento per lui, il 28enne belga Pieter Timmers, il quale ha concluso la sua gara col tempo di 47 secondi ed 80 decimi. Nessuno si aspettava che il nuotatore di Neerpel sarebbe riuscito ad arrivare al secondo posto.

Sul gradino più basso del podio, per cui medaglia di bronzo, troviamo il campione olimpico di Londra 2012, cioè il 27enne statunitense Nathan Adrian, il quale ha concluso la sua gara col tempo di 47 secondi ed 85 decimi. Il nuotatore di Bremerton hai in parte deluso le aspettative, considerando che veniva dato come il secondo favorito per la conquista della medaglia d’oro.

A seguire il restante ordine d’arrivo:

Quarto posto per il 21 enne canadese Santo Condorelli (il quale nonstante il nome, non riesce a compiere il miracolo), che finisce la sua gara col tempo di 47 secondi ed 88 decimi.

Quinto posto per il 19enne britannico (scozzese)  Duncan  Scott, per lui il tempo è stato 48 secondi ed 01 decimo.

Sesto posto per il 19enne statunitense Caeleb Dressel col tempo di 48 secondi e 02 decimi.

Solo settimo posto, per il grande favorito della vigilia cioè il 22enne australiano Cameron McEvoyl’uomo più veloce col costume in tessuto, termina la sua gara col tempo di 48 secondi e 12 decimi.

Infene all’ottavo ed ultimo posto è arrivato l’idolo di casa, ovviamente ci riferiamo al 25enne brasiliano Marcelo Chierighini, il quale è arrivato al traguardo col tempo di 48 secondi  e 41 decimi.

La speranza di tutta l’Australia è che Kyle Chalmers faccia rivevere alla nazione soprannominata Down Under i fasti che hanno vissuto con Ian Thorp. Solo il tempo ci dirà se questo loro sogno si avvererà.

Leggi anche:

Di Francisca Argento nel Fioretto Femminile (Scherma Rio 2016)

 

Sognatore per antonomasia, ritiene che la verità vada ricercata e non creduta per sentito dire. Appassionato di testi antichi i quali ritiene vadano letti per ciò che raccontano, senza volerne alterare il significato, con figure retoriche inesistenti, per veicolare una verità che non esiste.
Poeta spesso malinconico.
Ama definirsi “Destista”