La Parrucchiera, Trama, Cast e Uscita

Una commedia frizzante tutta al femminile

La Parrucchiera, Trama, Cast e Uscita

Il 6 aprile arriva nelle sale italiane l’atteso film firmato del regista Stefano Incerti: La Parrucchiera. La pellicola è ambientata nella Napoli dei quartieri spagnoli e racconta le difficoltà quotidiane e soprattutto quelle interpersonali di un gruppo di donne. Allo stesso tempo è un film sull’amicizia, sulla solidarietà, sui sogni che vuole trasmettere positività e lo fa non solo grazie ai personaggi variopinti che presenta la commedia, ma anche grazie ai colori forti e vivaci che contraddistinguono la pellicola.

Trama di “La parrucchiera”

Rosa è una giovane e bella ragazza napoletana che lavora come parrucchiera nel salone di Patrizia e il marito Lello. Lello però ha buttato un occhio sulla ragazza che, infastidita dalle continue e sempre più pesanti avances, decide di andarsene. Patrizia litiga con la ragazza mettendosi dalla parte del marito. Grazie al supporto delle sue amiche, Rosa tira fuori il coraggio e apre un salone tutto suo. Il salone va alla grande e tutto sembra procedere come Rosa ha sempre voluto, ma un evento improvviso cambierà il corso degli eventi.

Cast del Fim

Tra gli interpreti del film La Parrucchiera ci sarà Pina Turco, nota per Un posto al sole e per Gomorra-la serie, che vestirà i panni della protagonista Rosa. I personaggi che arricchiranno la figura di Rosa sono tantissimi e interpretati da Massimiliano Gallo, Cristina Donadio, Arturo Muselli, Lucianna De Falco, Tony Tammaro, Stefania Zambrano.
Non prendete quindi impegni per il 6 aprile: tutti al cinema a vedere questa commedia frizzante firmata da Stefano Incerti: La parrucchiera.

Laureata in Filosofia, sta per concludere la sua seconda laurea magistrale in Studi teatrali e del cinema alla Ludwig-Maximilians-Universität, di Monaco di Baviera. Originaria di Roma, ha vissuto a Berlino, Monaco e Parigi, dove ha studiato all’università Sorbonne. Appassionata di cinema, teatro, spettacolo e storia dell’arte. Nella scrittura unisce la riflessione teorica appresa dalla filosofia e l’amore per le arti.