L’arduo compito di Giuseppe Conte

Via libera alla squadra dei Ministri.

Giuseppe Conte

Al termine delle consultazioni coi partiti Giuseppe Conte ha dichiarato :<< Proporrò al Colle Ministri politici che condividono il programma del Governo del cambiamento >>. Il Presidente del Consiglio incaricato non ha lasciato spazio a nessun dubbio, entro Venerdì presenterà al Presidente della Repubblica la lista dei futuri Ministri. Conte ha incontrato in giornata i rappresentanti dei partiti e poi un gruppo di risparmiatori truffati dal sistema bancario,a cui ha promesso un risarcimento, e ha dichiarato inoltre di voler vedere il Presidente di Bankitalia Ignazio Visco.

Le consultazioni sono servite per tastare la portata della maggioranza alla Camera e al Senato mentre i suoi grandi sostenitori, Luigi Di Maio e Matteo Salvini, che in giornata sono stati ripresi dal Colle per le loro continue ingerenze, hanno manifestato la volontà di non interferire nelle scelte di Conte e hanno ribadito il loro pieno appoggio al candidato. Al Quirinale non sono piaciute le continue pressioni esercitate dai leader del Movimento 5 stelle e della Lega, specialmente riguardo alla questione più spinosa: il futuro Ministro dell’Economia. Paolo Savona costituisce oggi il nodo delle trattative, appoggiato da Di Maio e Salvini e osteggiato da Mattarella rappresenta il primo braccio di ferro istituzionale tra il neo Governo giallo-verde ed il Presidente della Repubblica. La situazione è delicata, Giuseppe Conte deve tener testa da solo al Capo dello Stato, che già aveva imposto una modifica al primo discorso tenutosi Mercoledì, e non tradire il programma scritto con Movimento 5 stelle e Lega.  L’opposizione nel frattempo non è rimasta con le mani in mano, Martina, attuale reggente del Partito Democratico, e Piero Grasso, leader di Liberi e Uguali, hanno dichiarato la volontà di non sostenere la maggioranza, mentre Forza Italia ha scelto la strada del silenzio. Gli argomenti portati avanti dalle minoranze collidono con le preoccupazioni dell’Unione Europea, ma in seguito al discorso tenuto da Giuseppe Conte gli allarmismi sono rientrati e perfino Pierre Moscovici, commissario europeo agli affari economici, ha apprezzato il discorso e manifestato ottimismo. Il governo giallo-verde è vicino alla sua completa realizzazione, al Professore venuto dalla Puglia l’arduo compito di portare alla fine le trattative.

Altrove

Altrove, nuovo album Algo Vuol Dire Qualcosa: Recensione

Reggia di Caserta aperta di sera

Reggia di Caserta aperta di sera: Date e Prezzi