Libia, Rapiti quattro italiani a Mellitah

Libia, Rapiti quattro italiani a Mellitah

Quattro italiani sono stati rapiti in Libia, questa la notizia che arriva direttamente dal nord dell’Africa. La nota ufficiale è stata appena diffusa dalla Farnesina, la quale informa che quattro italiani sono stati rapiti in Libia nei pressi del compound dell‘Eni nella zona di Mellitah. Si tratta di alcuni dipendenti della società di costruzioni Bonatti. L’Unità di Crisi non ha perso tempo e si è immediatamente attivata per seguire il caso ed è in contatto costante con le famiglie dei connazionali e con la ditta Bonatti.

Paolo Gentiloni, ministro degli esteri, al momento non sa darsi spiegazioni, dichiarando che al momento è davvero difficile fare ipotesi sugli autori del rapimento di quattro italiani in Libia. Gentiloni ha inoltre affermato che l’Unità di crisi della Farnesina sta lavorando con urgenza e con la massima tempestività per capire e risolvere al più presto la grave situazione che si è venuta a creare.