Lo Monaco in Conferenza Stampa: “Il Catania risorgerà senza critiche”

Lo Monaco in conferenza stampa: "Questa mentalità distruttrice non aiuta il Catania "

Dimissioni Petrone, Lo Monaco: “Ennesima tegola per il Catania”

Il Catania sta attraversando un momento di crisi e la terza sconfitta consecutiva rimediata a Pagani ha sollevato attorno alla squadra rossazzurra nuove critiche alle quali l’amministratore delegato Pietro Lo Monaco ha voluto risponde in conferenza stampa. L’Ad degli etnei ha voluto fare il punto della situazione e nell’ammettere le difficoltà che il gruppo sta incontrando tiene a ribadire che, nonostante i punti persi nelle ultime partite in particolare, l’obiettivo del Catania non è compromesso, al contrario resta pienamente raggiungibile e alla portata dei siciliani.

Con l’ultima sconfitta la formazione etnea è scivolata al dodicesimo posto in classifica, ma il distacco che la separa dalla zona play off è davvero minimo ed è proprio su questo punto che Lo Monaco ha cercato di fare chiarezza: “Volevo fare un’analisi della situazione che si è venuta a creare un due-tre settimane – ha esordito l’amministratore delegato rossazzurro in conferenza stampa -. Fino a tre partite fa eravamo sesti e adesso siamo dodicesimi, questo descrive un periodo negativo del Catania, un periodo che tutte le squadre hanno. Abbiamo otto partite e Cosenza, Siracusa e Francavilla le giochiamo in casa. I play off sono ancora possibili”.

Per poter raggiungere l’obiettivo è necessario che il Catania ritrovi una certa serenità, la consapevolezza nella proprie capacità e la forza per voltare pagina, per far tutto ciò però ha bisogno dell’aiuto di tutto l’ambiente: “La squadra deve riprendersi da questa crisi, ma questo clima non li aiuta: abbiamo preso tutti quanti una mentalità da giudici, una mentalità distruttrice. Più che criticare è il momento di star tutti vicini. Serve l’aiuto di tutti e ci sarà bisogno del Massimino dei tempi migliori, dodicesimo uomo in campo”.

Lo Monaco in Conferenza Stampa: "Il Catania deve tornare in Serie A"

Lo Monaco: “Otto mesi fa il Catania era una società fallita”

Passo dopo passo il Catania potrà ritornare ad essere la squadra e la società di un tempo. Pietro Lo Monaco ha, durante la conferenza stampa odierna, fatto il punto anche sulla situazione debitoria della società: “Oggi il Catania ha una battaglia da combattere che è quella della sopravvivenza. Otto mesi fa era una società fallita, non riusciva a iscriversi neppure al campionato. Noi stiamo facendo l’impossibile. Qua c’è l’impegno da parte di tutti quanti di salvare il salvabile, far sì che il Catania possa risalire. Dovremmo conoscere il piano di Finaria entro il 31 marzo e dovrebbero venir fuori le risorse necessarie per far fronte a tali debiti e permettere al Catania di rinascere”.

Lo Monaco su Catania-Foggia: “L’occasione per ripartire”

Intanto domenica al Massimino si disputerà Catania-Foggia, una partita non semplice e che potrebbe essere importante per rialzare la cresta: “La partita di domenica sarà importante, – conferma Lo Monacosarà l’occasione per ripartire e la squadra avrà bisogno del Massimino. Il Foggia ha una squadra consolidata negli anni, è una partita da affrontare senza paura e con tutto il cuore possibile”.