Politica

Lotito candidato Forza Italia nel collegio Caserta-Benevento-Avellino

Claudio Lotito sarà uno dei candidato di Forza Italia al Senato nel collegio di Caserta-Benevento-Avellino nella parte proporzionale. Insieme al patron biancoceleste c’è anche il responsabile della comunicazione della Lazio Arturo Diaconale. Delusi coloro che erano pronti a scommettere che il presidente della Lazio e della Salernitana potesse essere candidato proprio nel collegio di Salerno.

Lotito entra in politica

In un giorno dei più complicati per il sistema calcio italiano, uno degli uomini più vicini a Carlo Tavecchio si lancia in questa nuova avventura politica, accompagnando un altro volto noto del mondo del pallone, Adriano Galliani che, dopo la fine dell’avventura al Milan, resta al fianco di Silvio Berlusconi in politica.

Chi è il politico più ricco d'Italia?

Come detto, in molti si aspettavano che, dato il suo ruolo nella Salernitana calcio, Lotito potesse essere candidato nel collegio di Salerno, ma, evidentemente, il suo partito deve aver ritenuto una candidatura più sicura quella a nel collegio di Caserta-Benevento-Avellino.

In realtà Lotito non è nuovo alle dinamiche politiche, seppur politica sportiva: infatti, il patron della Lazio è sempre stato un presidente molto attivo all’interno dei palazzi del mondo del calcio come uno dei principali alleati di Carlo Tavecchio, salvo poi scontrarsi con lo stesso negli ultimi mesi.

Pur non essendo amatissimo dai tifosi, Lotito ha portato la Lazio a essere una delle società di Serie A più apprezzate. Staremo a vedere come andrà questa avventura politica per il presidente biancoceleste.

Tag

Emanuele Terracciano

Nato ad Aversa (CE) il 22 agosto 1994 e laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Collaboro con i siti di Content Lab dal 2015 occupandomi di sport, politica e altro.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close