Lupa Roma-Renate 0-0: Cronaca e Tabellino

Pari senza reti all'Olindo Galli: la Lupa sale a 28 punti e resta a -2 dal Tuttocuoio, il Renate va resta in zona play-off.

Lupa Roma-Renate 0-0: Cronaca e Tabellino

Pareggio per 0-0 all’Olindo Galli nel match Lupa Roma-Renate, valido per la 33.a giornata di Lega Pro. Terzo pari consecutivo per i padroni di casa, scavalcati anche dal Prato (vittorioso contro l’Olbia) ma a soli due punti dalla salvezza. Per i lombardi, invece, si tratta della terza gara senza successi (due pareggi e una sconfitta).

Primo tempo

Prima frazione di gioco giocata in modo equilibrato da parte delle due squadre, con gli ospiti più offensivi e la Lupa che chiude bene gli spazi. Per i primi venti minuti meglio il Renate, che si rende pericoloso già al 9′ con la conclusione di Florian, neutralizzata bene da Brunelli. Cinque minuti dopo la formazione allenata da mister Foschi va molto vicina al vantaggio ma Lavagnoli, servito da Palma, sbaglia da pochi passi calciando alto.
La Lupa Roma riesce a contenere gli assalti delle Pantere e, piano piano, con il passare dei minuti cresce, guidata da D’Agostino, il più in forma tra i laziali.
E, proprio il trequartista ex Unicusano Fondi, al 30′ colpisce la traversa con un bellissimo tiro da fuori area.

Secondo tempo

L’avvio della ripresa per la Lupa è ottimo, tanto che già dopo due minuti rischia di passare sull’1-0 ma è decisivo Cincilla a deviare in angolo il tap in a botta sicura di Iadaresta, servito da D’Agostino. La squadra del tecnico Di Michele gioca in modo più spregiudicato mentre, stavolta, è il Renate a doversi difendere. Al 51′ Fofana colpisce di testa ma manca la porta di un niente e, sette minuti dopo, Iadaresta sciupa una buona occasione su assist di Proia.
All’84’, però, c’è una grande chance per il Renate: cross di Scabbarozzi, Napoli si inserisce ma manca l’impatto con la sfera. E sul capovolgimento di fronte c’è la conclusione di Proia, deviata in angolo.

La Lupa Roma sale a 28 punti ma scala in penultima posizione a causa della vittoria del Prato nello scontro diretto contro l’Olbia. I laziali, comunque, recuperano un punto proprio sui sardi e sulla Carrarese e, l’obiettivo salvezza, dista solo due lunghezze.
Un pari che non compromette la classifica anche per il Renate, ora a 47 punti ma con solo una vittoria ottenuta nelle ultime cinque partite.

LUPA ROMA-RENATE 0-0: TABELLINO

LUPA ROMA (4-3-1-2) – Brunelli; Corvesi, Sfanò, Antonelli, Celli; Baldassin, La Camera (21′ st Proia), Garufi (36′ st Svidercoschi); D’Agostino (15′ st Cafiero); Fofana, Iadaresta.
Allenatore: Di Michele.

RENATE (4-3-3) – Cincilla; Anghileri, Di Gennaro, Malgrati, Vannucci; Palma, Pavan, Scaccabarozzi; Lavagnoli (36′ st Dragoni), Florian, Napoli (42′ st Santi).
Allenatore: Foschi.

GOL: –
ASSIST: –
AMMONITI: La Camera, Sfanò; Dragoni.

Appassionato di calcio, dello sport in generale e di qualunque argomento scientifico, si affaccia al mondo del giornalismo e dei blog con l’ambizione di poter raccontare e trasmettere le proprie conoscenze ad un numero sempre maggiore di persone, mantenendo obiettività ed oggettività.