Televisione

Marijuana Legale negli Usa: Risultati Referendum

La marijuana diventa legale negli Usa: i risultati del referendum premiano il “sì” alla legalizzazione della cannabis

Negli Usa si è votato, oltre che per eleggere il 45° presidente americano, per il referendum sulla legalizzazione della marijuana che ha visto la vittoria del “sì” in quattro Stati. Già nel 1996 la California aveva legalizzato la marijuana a scopo medico e  terapeutico, seguita poi anche da Maine, Nevada, Arizona e Massachusetts. Trascorsi vent’anni, questi ultimi 4 Stati sono tornati al voto per legalizzare la cannabis a scopo ricreativo in un referendum che è stato approvato in Massachusetts dal 55% degli aventi diritto al voto e in Nevada dal 54%. Hanno invece votato per la legalizzazione della cannabis a scopo terapeutico, per il trattamento di cancro, epilessia, Aids e epatite C, Arkansas, Montana, Florida e North Dakota con gli ultimi due stati che hanno votato “sì”.

La legge americana al riguardo proibisce uso e possesso della marijuana in quanto inclusa tra le sostanze più pericolose, tuttavia diversi sono stati gli Stati che nel corso degli anni hanno approvato alcune leggi autonome: con la norma del 2012, in Colorado viene consentita la coltivazione e il consumo di marijuana a scopo ricreativo; nel 2014 ad approvare un’analoga legge sono state Alaska, Oregon e District of Columbia. Ad esse si sommano i risultati del referendum votato ieri.

Leggi anche:

Tag

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close