AttualitàPolitica
Trending

Michela Murgia dedica “Se citofonando” a Salvini (VIDEO)

Il riferimento va alla diretta della citofonata di Salvini, poi rimossa da Facebook

I grandi classici della musica italiana sono intramontabili e lo sa bene Michela Murgia che, in collaborazione con Edoardo Buffoni, si è esibita a Radio Capital cantando un grande classico di Mina: “Se telefonando”. Il brano della “Tigre di Cremona” (Mina, ndr.) è stato ovviamente riadattato ironicamente in “Se citofonando” e dedicato al leader della Lega Matteo Salvini dopo la sconfitta alle elezioni regionali in Emilia Romagna, che ha visto trionfare Stefano Bonaccini.

Il riferimento va all’iniziativa che Salvini aveva assunto martedì 21 gennaio quando, su segnalazione di alcuni abitanti del quartiere Pilastro di Bologna, aveva citofonato a una famiglia tunisina per chiedere, accompagnato da alcuni residenti e dalle telecamere, se nell’appartamento spacciassero droga.

Di conseguenza, diversi utenti hanno segnalato il video rimosso poi da Facebook stesso con la seguente motivazione: “Incitamento all’odio”. La rimozione è avvenuta questa notte, precisamente sette giorni dopo, in quanto “non rispetta gli Standard della comunità di Facebook in materia di incitamento all’odio”.

Michela Murgia canta “Se citofonando”

Dopo la sconfitta alle regionali in Emilia Romagna, Michela Murgia e Edoardo Buffoni dedicano a Salvini questa riedizione di un grande classico.👇😃

Gepostet von Radio Capital am Dienstag, 28. Januar 2020

Chi è Michela Murgia

Nata il 3 giugno 1972 a Cabras, in provincia di Oristano, Michela Murgia è una scrittrice, blogger nonché drammaturga e autrice del bestseller Accabadora. Ha vinto i premi Campiello, Dessì e SuperMondello.

Si avvicina al mondo della politica nel 2007 sostenendo la candidatura di Mario Adinolfi alle elezioni primarie del Partito Democratico. Il 3 agosto 2013 a Nuoro ha affermato di volersi candidare alle elezioni regionali sarde del 2014, alle quali effettivamente si presenta come candidata presidente, risultando terza e ottenendo solo il 10% circa delle preferenze.

Percentuale che non le ha consentito di conquistare un seggio in Consiglio regionale, seggio che la legge elettorale assegna solo ai primi due candidati più votati. Inoltre sostiene alle Elezioni Europee del 2019 la Sinistra, lista che comprende Sinistra Italiana, Rifondazione Comunista, L’Altra Europa con Tsipras, Convergenza Socialista, Partito del Sud e Transform! Italia.

Michela Murgia è nota tra l’altro per i botta e risposta, nonché querelle contro lo stesso Salvini e Fabio Volo.

Veronica Mandalà

Palermitana di nascita, sono laureata in Media, Comunicazione Digitale e Giornalismo all'Università "La Sapienza" di Roma. Appassionata scrutatrice della realtà in tutte le sue sfumature, mi occupo di attualità, politica, sport e altro.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close