Tecnologia

Migliori smartphone mid-range del 2022

Al giorno d’oggi, la scelta di uno smartphone non è più così facile come potrebbe apparire. Certo, tutto dipende anche dalla grande varietà di modelli che si possono trovare in commercio. Questo aspetto non aiuta, dato che porta senz’altro un po’ di confusione anche in merito alle caratteristiche tecniche di cui si è alla ricerca. Avere le idee ben chiare, però, su quelle che sono le proprie esigenze, può senz’altro aiutare per individuare il modello più adatto per le proprie esigenze, a maggior ragione quando si è alla ricerca dei migliori smartphone di fascia media proposti in questo 2022.

Ci sono diversi aspetti tecnici su cui bisogna focalizzare la propria ricerca. Ad esempio, il design ha certamente una sua importanza, ma non è tutto. È molto meglio concentrarsi sulla qualità del display: è così possibile giocare con una grafica fluida e senza intoppi ai giochi che offrono i casinò online con soldi veri o altre piattaforme di gaming. Attenzione ovviamente anche al comparto fotografico, alla potenza che caratterizza il processore e ai livelli di memoria che vengono supportati. Andiamo alla scoperta di quelli che sono attualmente considerati gli smartphone di fascia media migliori presenti in commercio.

Apple iPhone SE 2022

Non c’è dubbio che nella vasta gamma di prodotti del marchio di Cupertino, ci sia solo l’imbarazzo della scelta. Evitando di andare alla ricerca di modelli un po’ troppo retrò, si può puntare sull’Apple iPhone SE 2022 per avere un’interessante alternativa. Se dal punto di vista del design è chiaro che ci siano delle pecche, questo modello di iPhone porta in dote una componentistica interna di alto livello.

Prima di tutto per via della presenza del processore A15 Bionic. Si tratta di un componente fondamentale, che riesce a garantire rapidità e la continuità nella ricezione degli aggiornamenti del sistema operativo. C’è una sola fotocamera posteriore, ma garantisce un funzionamento impeccabile.

OnePlus 9 Pro

Il lancio sul mercato del nuovissimo modello OnePlus 10T ha un po’ oscurato l’interesse di media e appassionati sul device 9 Pro. E, come si può facilmente intuire, non tutto il mal vien per nuocere, dato che tale situazione ha portato il prezzo di tale device a scendere notevolmente. Al giorno d’oggi, è difficile non considerarlo come uno dei migliori smartphone di fascia media in relazione al rapporto qualità-prezzo. Dal punto di vista fotografico, lo OnePlus 9 Pro offre un comparto sul livello dei top di gamma e anche a livello hardware non scherza affatto.

Google Pixel 6a

Tanti i vantaggi di puntare su un simile device proposto dal colosso di Mountain View. Ad esempio, il fatto che si tratta di uno smartphone davvero dotato di un ottimo design, con delle fotocamere che hanno il punto di forza nei pixel. Non solo, visto che rapidità e potenza sono sempre ben garantite. Ci sono anche dei punti deboli: il primo è legato al fatto che la memoria tocca solamente i 128 GB, mentre lo schermo offre un massimo di 60Hz, anche se probabilmente si tratta di una delle componenti di maggior pregio del dispositivo, con ottimi livelli in termini di vibrazione e di luminosità.

Xiaomi 12 Lite

Si tratta della versione dal costo più basso e molto più accessibile di tutta la gamma 12. Certo, nel design qualche punto debole c’è, soprattutto a livello di personalità. D’altro canto, però, il fatto di avere uno schermo con aggiornamento a 120 Hz è un gran bel vantaggio da non sottovalutare. Da notare, in modo particolare, la presenza di una fotocamera ben al di sopra della media. Insomma, uno smartphone che riesce a garantire un’esperienza d’uso a tutto tondo ed estremamente positiva, con un investimento tutto sommato non eccessivo.

Tag
Back to top button
Close
Close